Templates by BIGtheme NET

Notizie

Il Maurometro indica sereno, fibrillazioni nel centrosinistra dopo la caduta di Conte, nomi incredibili nel centrodestra

Il consueto totonomi: nasce l’idea di una lista Zozzo per dare asilo a tutti gli aspiranti candidati che non trovano liste a proprio sostegno. Niente spazio per un Conte ter, ma è altissima la probabilità che nasca un progetto di Cornioli bis. Ha infatti avuto esito positivo la verifica di maggioranza di fine gennaio quando tutte e tre le liste civiche che governano Sansepolcro avrebbero avviato la cosiddetta politica del “tana libera tutti”, ovvero ognuno vada un po’ dove cazzo gli pare, pure con altri candidati a sindaco. L’ottimista Cornioli ha visto in questo aspetto il bicchiere mezzo pieno, cioè la possibilità di organizzare una nuova squadra per tornare a chiedere la fiducia ai cittadini di Sansepolcro che tanto lo ...

Leggi Articolo »

Screening di Massa per la popolazione di Sansepolcro e screening di Ventimiglia per quella di Massa

Una scelta ponderata quella che prevede il trasferimento a Massa dell’intera popolazione biturgense. Non a caso Massa è una delle città toscane più lontane dall’Umbria. Già distribuiti oltre duemila biglietti per i circa 300 autobus che trasferiranno i cittadini di Sansepolcro a Massa in occasione dello screening che inizierà martedì 16 febbraio. L’evacuazione della città proseguirà i giorni successivi fino al completo svuotamento del paese che ha dato i natali a Piero della Francesca. I Vigili Urbani di San Giustino, assieme ai Carabinieri Forestali, monitoreranno le strade e le case onde evitare episodi di sciacallaggio. Cornioli seguirà le operazioni dal Lemon Bunker e contrariamente al Capitano Schettino sarà l’ultimo ad abbandonare la nave il giorno dopo le prossime elezioni amministrative. ...

Leggi Articolo »

Caso studenti umbri a Sansepolcro: c’è accordo per il ripristino dell’Apartheid

Un periodo sperimentale di due settimane per consentire a tutti una vita serena e nella massima sicurezza. Secondo le amministrazioni locali è un passo importante per il ritorno alla normalità. Entrerà in vigore nella giornata di domani il nuovo regime di Apartheid in Valtiberina toscana. Dopo le febbrili consultazioni dei social network, che i Sindaci dei due comprensori hanno effettuato nella giornata di ieri, è stato varato un protocollo d’intesa anche grazie alla preziosa consulenza di alcuni esperti sudafricani e dell’ex Rhodesia. “Una politica di buon vicinato” era la definizione dell’Apartheid da parte del suo principale ideologo, l’ex primo ministro sudafricano Hendrik Frensch Verwoerd, e che oggi calza a pennello con quello che serve per rendere sicura Sansepolcro e la ...

Leggi Articolo »

L’Europa interviene contro il blocco di Sansepolcro verso l’Umbria rossa: violato lo stato di diritto!

Continuano gli sbarchi sia al Lago della Torraccia che lungo il Tevere. Situazione insostenibile al Checkpoint Marino Market. Cospaia proclama lo stato d’emergenza, non accadeva dai tempi di Napoleone. Primi scontri tra Pistrino e Gricignano. Caos a Monterchi e Citerna A Sansepolcro la tensione è palpabile. Solo nella giornata di domenica sono arrivati dieci elicotteri, cinquanta torpedoni e almeno duemila guardie di frontiera con la divisa del calcio storico fiorentino. L’imponente schieramento di uomini e mezzi è dovuto alla crescente tensione con la vicina Umbria che potrebbe toccare il picco durante la riapertura settimanale di scuole, fabbriche e uffici. Il Sindaco Cornioli, che nel frattempo ha assunto i pieni poteri, e i dirigenti scolastici sconsigliano di entrare in quella che ...

Leggi Articolo »

Crisi di governo: al Senato nasce il gruppo dei Democratici per Cambiare

Il gruppo consiliare di Sansepolcro, già presente in Provincia di Arezzo, sarà ricevuto al Quirinale dal Presidente Mattarella durante le consultazioni. Circola il nome di Mauro Cornioli per un mandato bis “Conte ter? No grazie, noi proporremo al Presidente Mattarella un progetto alternativo: il Maurone bis”. Queste le laconiche parole di Michele del Bolgia, portavoce del nuovo gruppo al Senato “Democratici per Cambiare”. La formazione politica nata dieci anni fa da una scissione del Partito Democratico sembrerebbe tornare all’ovile almeno nella politica nazionale. Dopo i “Responsabili” ecco quindi arrivare un altro gruppo in sostegno dell’esperienza governativa uscente, con la condizione di non continuare con il Professor Giuseppe Conte e nemmeno con Andrea Laurenzi. Se del resto i giovani valtiberini sono ...

Leggi Articolo »

Un video emozionale del sindaco Cornioli dal mausoleo di Ivano Del Furia concluderà le celebrazioni per il centenario del PCI

Tra gli altri appuntamenti una mostra sulle scissioni, la proiezione della Corazzata Potëmkin, un convegno sulla mutazione genetica Pci-Pds-Ds-Pd e la testimonianza di chi è riuscito a guarire, con la consegna del Premio Nicola Bombacci “Una giornata di quelle che si vedono una sola volta ogni cento anni” è il breve commento dell’Assessore alle Ideologie e alle Rivoluzioni Permanenti Gabriele Marconcini, chiamato ad illustrare tutti gli eventi che accompagneranno a Sansepolcro la giornata che ricorda il primo secolo di vita del Partito Comunista d’Italia, embrione di quello che diventerà il PCI e che si scinderà poi in un numero di partitini superiori al vasto elettorato stesso che sosteneva i comunisti. Proprio il prof. Marconcini terrà una conferenza presso la Casa ...

Leggi Articolo »

Polemiche a Sansepolcro per il nuovo formato di pasta “Corniole”

Il nuovo prodotto di una nota azienda locale non piace a parte dell’opposizione, che invita a scegliere un nome più consono che non sembri un omaggio al sindaco di Sansepolcro. Monterchi le bandisce dal proprio territorio Non si placano le polemiche attorno al celebre pastificio Burioni. Dopo la questione legata allo storico marchio “Made in Sansepolcro” arriva una sterile polemica sul nuovo formato in commercio dal primo di gennaio. Il nome “Corniole” proprio non va giù ad alcune forze di opposizione che con un comunicato congiunto polemizzano sulla scelta discutibile. A nulla sono valse le precisazioni che il riferimento è al bersaglio del Palio della Balestra molto simile al tipo di pasta e non al cognome dell’attuale sindaco di Sansepolcro. ...

Leggi Articolo »

Natale: grande successo per il Presepe Vivente delle Ville in streaming

Bilancio di fine festività positivo per l’evento che quest’anno si è svolto nel rispetto delle normative Covid Asinelli di vero pelo, Gesù bambini di ciccia, re magi del Vingone e pastorelli che odorano di cacio: questa è la meraviglia che rende unico il presepe vivente delle Ville di Monterchi. A causa delle restrizioni e del divieto di assembramenti c’era il serio rischio che l’edizione 2020 saltasse, ma i geniacci dell’associazione che organizza il presepe hanno trovato una soluzione: farlo in streaming! Ecco dunque che i figuranti, ognuno a casa sua, si sono collegati su Zoom e, vestiti come ai tempi della nascita di nostro Signore, si sono calati nei rispettivi ruoli allietando le masse connesse dal proprio tinello. Il pubblico ...

Leggi Articolo »

Ri-fondazione Pierfrancescana: dopo lo strappo ecco l’accordo

In esclusiva su Lo Zozzo tutti i dettagli che vedranno rinascere la storica fondazione. Polemiche per la Madonna del Parto post-parto e sulla Resurrezione che non risorge La politica ha il compito di ingigantire i problemi, i giornalisti quello di svelare cosa c’è sotto alle polemiche relative all’uscita del Comune di Monterchi dalla Fondazione dedicata allo storico pittore che aveva la madre Francesca proprio originaria della Valcerfone. La Fondazione diventerà presto una Fondazione 2.0, anzi una Ri-fondazione. “Sarà una società di diritto privato chiamata a rilanciare nel mondo la figura di Piero della Francesca anche utilizzando espedienti tecnologici finora inimmaginabili. Le opere presenti in provincia di Arezzo diventeranno interattive e multimediali e presto scoprirete il perché”, racconta il Sovraintendente ai ...

Leggi Articolo »

Pievano cerca la borraccina per il presepe: multato dalla Forestale perchè sconfina in Romagna

Domenica scorsa, approfittando della giornata di riposo, il signor Dino Drupi di Bulciano è andato nei boschi verso Monte Nero per cercare un po’ di borraccina per adornare il suo presepe. Giunto al crinale è stato avvicinato da un fuoristrada dei Carabinieri Forestali che gli hanno sbarbato una multa da 500 euri per essere uscito dai confini regionali senza giustificata autocertificazione. Dopo vari vaffanculi e un rosario completo di moccoli, il signor Dino si è reso conto di aver purtroppo sconfinato nel comune di Verghereto, quindi fuori comune e pure fuori regione. Zitto zitto ha dunque conciliato ed è tornato a casa gonfio di rabbia come un ragano

Leggi Articolo »