Templates by BIGtheme NET

Notizie

Referendum Cospaia: Vince il NO

La Repubblica Fuori dall’Umbria. Festeggia il Partito Separatista Cospaiese. L’uscita dall’Umbria implica un’uscita anche dallo Stato Italiano e quindi dall’Unione Europea. Verrà reintrodotto quindi il sistema doganale. Altre conseguenze del voto: abolizione dell’Euro, ritorno al baratto; uscita dalla NATO ed entrata nel Patto di Varsavia, con l’Areoporto di Palazzolo base importantissima strategicamente per il volo dei MIG russi. Creazione di una federazione di Stati con San Marino, Grecia, Norvegia e Svizzera. Plaudono il risultato Lega, Cinque Stelle e Indipendentisti Pievani. Tensione a Montecasale per la paura di un intervento militare: i gatti del monastero sono una fonte di cibo molto desiderata. Ma non temano i Cosplayers di tutto il mondo: il Cosplaya 2015 si terrà comunque.

Leggi Articolo »

Aspettando Vasco – Successo Epocale per il Megaconcerto di Moreno il Biondo

Tra i presenti anche un invidioso Ivano Pescari ANGHIARI – Non c’è tempo di festeggiare il trionfo al Palio della Vittoria che gli Anghiaresi sono ancora protagonisti. Infatti è cominciata col botto la rassegna estiva che dal Medioevo allieta i mercoledì valtiberini con musica, sesso e droga a volontà. Già sold-out da oltre un decennio, il concerto di Moreno il Biondo ha spezzato le reni anche ai ballerini più forsennati sotto le note dei suoi più grandi successi come “Gatto Amico, Gatto Amico” e “Un Bes alo Squacquerone”. Ricordiamo a quei pochi tonti che non lo conoscevano alcune tappe fondamentali nella carriera di Moreno il Biondo: Nel 1990 entra a far parte dell’orchestra di Raul Casadei. Nel 1992 compra la ...

Leggi Articolo »

Blasfemia al Palio della Vittoria di Anghiari

Udito l’Araldo pronunciare svariate volte la frase:”Madonna Amanda Sandrelli!”. Un’ombra cupa si ammanta sull’organizzazione del Palio della Vittoria di Anghiari, corsa podistica che celebra la storica data del 29 giugno 1440, giorno in cui le truppe alleate di Firenze diedero alle fiamme il Calzaturificio Soldini. Decine di persone presenti nell’arengo di Piazza Baldaccio hanno giurato di aver sentito l’araldo del palio, surrogato dell‘Aretino Chiericoni, pronunciar per diverse volte una frase dal sapore blasfemo. Alcuni son convinti abbia detto: “Madonna Amanda Angelica Sandrelli Paoli”, altri “Madonna Amanda Sandrelli”, altri “Madonna Amanda Paoli in Sandrelli coniugata Barsanti”, chi giura invece “Madonna Tordo Sassello Sandrelli Amanda Paoli”. Per la cronaca ha vinto il bravo Matteo Giorni, portacolori di Anghiari (detta “La Las Vegas ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro: si diffonde allarme terroristico, ma erano solo forti peti

Ore di gravoso affanno hanno questa mattina allarmato la cittadina pierfrancescana: la protezione civile ha diramato nella mattinata l’ordine di evacuazione in frazione Paradiso, allarmata da forti rumori di spari e dal caratteristico odore di “ovo boglio” misto ad aglio dell’acido solfridico, potente gas che inibisce le vie respiratorie e può portare anche alla morte (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Acido_solfidrico ). Ordinanza di evacuazione prestamente rientrata, dopo che i corpi scelti della guardia forestale di Arezzo, prontamente recatisi sul luogo in assetto da antisommossa, hanno realizzato che i forti rumori e l’odore penetrante provenivano da una casa della zona. Dopo aver fatto irruzione nell’edificio ed aver messo in sicurezza gran parte della casa, muniti di tute e maschere adatte a combattere gli agenti ...

Leggi Articolo »

Allarme Umanitario sulla E45

La superstrada nuovamente al centro delle polemiche a causa dei migranti spontanei. Mentre nelle stazioni di Milano Centrale e Roma Tiburtina continua a imperversare il caos, con centinaia di migranti spontanei in transito verso i paesi del Nord Europa accampati lungo i binari in condizioni critiche (in molti casi non hanno nemmeno la Cartafreccia e non possono accedere alle aree lounge vip), esplode l’allarme umanitario anche in Valtiberina. Dallo scorso fine settimana infatti almeno tre dozzine di profughi provenienti dal Continente Africano sono accampati in condizioni igieniche precarie all’interno dell’Autogrill dei Canili. Come ci spiega il loro portavoce Big Bamboo, i migranti sono tutti sbarcati a Lampedusa negli ultimi due mesi e la loro intenzione è di stabilirsi in Germania ...

Leggi Articolo »

Tutti i temi degli Esami di maturità 2015 in Valtiberina

In esclusiva i titoli delle tracce che il ministero ha assegnato al nostro territorio grazie alla nuova maturità federalista introdotta dal Governo Renzi Il passaggio della Prima Guerra Mondiale in Valtiberina, l’approccio alle tematiche omosessuali del Duce a confronto con quelle del franchismo spagnolo, il ruolo dei negri nelle periferie delle città sotto i cinquemila abitanti e nelle enclavi toscane in territorio romagnolo, l’analisi di una poesia di Federico Maria Sardelli, la saga musicale de Il Volo, la trasformazione in prosa di un articolo su Sara Tommasi tratto dal quotidiano on line Saturno Notizie e la novità del tema sms in 160 caratteri. Sono queste le tracce della prima prova degli Esami di maturità 2015 che coinvolge circa 235 studenti in tutta la Valtiberina ...

Leggi Articolo »

Tutti i segreti di “Veglia che s’arpianta”!

Lo Zozzo svela in anteprima alcuni degli ospiti e le sorprese che Polidori & C. regaleranno alla città. I borghesi non dovranno più aspettare: l’evento più atteso della stagione estiva è finalmente arrivato. Si preannuncia strepitoso il successo di “Veglia che s’arpianta”, la cena in bianco organizzata dal Comitato Europeo Polidori Uniti, meglio conosciuto come Cepu. La serata sarà aperta da un raggiante Gianluca Polidori vestito da spermatozoo con indosso il costume originale usato da Woody Allen nel celebre film “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso* (*ma non avete mai osato chiedere)”. Ad affiancare il bravo presentatore ci saranno Erika Graziotti versione Biancaneve e Silvio Panichi vestito da Bianco Sarti. Immediatamente dopo, in collegamento con Tv Sat 2000, ...

Leggi Articolo »

C. Castello, a San Leo Bastia non si placano le polemiche per la ‘movida’ biturgense

CITTA’ DI CASTELLO – Fonti altolocate hanno riportato nei giorni scorsi la notizia che un barista di San Leo Bastia avrebbe denunciato il comune di Sansepolcro chiedendo danni morali per la “movida”. Intervistato dal nostro inviato Chiaro Davanzati, il titolare dell’esercizio, Ippolito Nievo, avrebbe interloquito con tali parole: “A Sansepolcro la gente va per ubriacarsi e divertirsi, è uno scandalo, ci rubano i clienti! È impossibile pensare di tirare avanti un’attività onesta senza avere dei minorenni da far assuefare all’alcol in loco. Tutta la vallata ha distrutto e osteggiato volontariamente qualsiasi tipo di iniziativa culturale e di intrattenimento alternativo proprio per cancellare speranze nei giovani che così si sarebbero legati ancor più al territorio e alla distribuzione dell’alcol da parte dei ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro, dietro la ‘movida’ la minaccia dell’ISIS: “Invieremo 500mila ubriachi”

Dopo il primo assaggio dello scorso week-end nel centro storico biturgense, sarebbe questa una delle strategie che il sedicente Stato Islamico intende mettere in atto. E ora Sansepolcro ha paura. Secondo una serie di intercettazioni, che – dice il Gazzettino del Briacone – i servizi segreti italiani ritengono attendibili, i miliziani sarebbero pronti a far partire mezzo milione di ubriaconi convertiti dalle coste irlandesi. Un numero spropositato, che renderebbe impossibili le operazioni di lamentela da parte dei benpensanti del posto. L’ennesima strategia del terrore ha velocemente invaso anche la rete e i social, mentre i venditori di carta per il pesce si starebbero già sfregando le mani. All’attenzione degli esperti di movida è finito un brano, una sorta di inno ...

Leggi Articolo »

Archeologia, ritrovati i resti del primo semiasse fracassato sulla E45

L’appennino tosco-romagnolo si conferma ancora una volta terra di scoperte favolose. Dopo il rinvenimento della celebre tana del Bianconiglio e delle introvabili carte della Zingara Cloris, l’Anas ha costretto gli automobilisti della E45 all’uscita forzata all’altezza di Bagno di Romagna a causa di un clamoroso ritrovamento all’interno di un pilastro dei sempre sicurissimi viadotti del Verghereto. Dopo decenni di incidenti, danneggiamenti, e disagi vari ai danni di migliaia di automobili, sarebbe stato infatti ritrovata la salma del primo, storico ‘caduto’ lungo la rinomata tratta Orte-Ravenna: un semiasse. Secondo gli esperti addetti alla ricostruzione delle dinamiche, il pezzo sarebbe appartenuto ad un’Alfa Giulia 1600 Super del 1969, colpevole di aver aperto il gas all’altezza di Valsavignone (direzione verso nord) raggiungendo i ...

Leggi Articolo »