Templates by BIGtheme NET

Kilowatt cala l’asso: Giancarlo Magalli assume la Direzione Artistica del Festival

Un nuovo sponsor potrebbe portare anche al cambio del nome della storica kermesse teatrale

Per il 2015 sarà solo un affiancamento, ma dall’anno successivo Giancarlo Magalli sostituirà Luca Ricci alla direzione artistica di Kilowatt. Il Festival di teatro che ha reso celebre Sansepolcro e la Valtiberina e che in questi anni ha ottenuto riconoscimenti rilevanti, tra tutti il Premio Ubu nel 2010, si appresta ad una svolta epocale con l’arrivo dello storico conduttore ed autore di numerosi successi televisivi.

“Portare nella città di Piero un uomo del calibro di Giancarlo Magalli, uno dei nomi papabili per il Quirinale, significa portare il nostro Borgo al centro della scena nazionale”, gongola il Sindaco Daniela Frullani ospite della popolare trasmissione di Rai Due “I Fatti Vostri”.

Luca Ricci esce di scena in modo soft e assolutamente concordato con lo staff storico del Festival. “Essendo responsabile del nuovo progetto europeo “Be SpectACTive!”, ed essendoci in ballo importanti finanziamenti destinati sia a Kilowatt che ad altre realtà culturali, era necessario assumere un ruolo al di sopra delle parti”, commenta Luca Ricci ai microfoni di Retro Fm, emittente russa che ha l’esclusiva degli eventi targati Kilowatt in tutta l’area ex sovietica.
Quindi nessuna frizione all’interno dello storico gruppo che con l’arrivo di Magalli risulta rafforzato e pronto anche per l’avventura televisiva che affiancherà quella teatrale.

Ulteriore novità potrebbe essere il cambio del nome del Festival che oltre al finanziamento europeo usufruirà dell’importante supporto economico del gestore unico del servizio idrico toscano, che ha stipulato un contratto decennale per sponsorizzare gli eventi culturali che Magalli & C. proporranno. Unica condizione è mutare il nome da “Kilowatt” a “Litro”, se non addirittura a “Metro Cubo” in caso di ulteriore allargamento della notorietà del Festival. Un compromesso che non piace al gruppo dei “Visionari”, da sempre storico supporto che coadiuva le scelte artistiche degli eventi Kilowatt.
“Poco importa la scelta del nome” esordisce Giancarlo Magalli nella conferenza stampa tenuta assieme a Luca Ricci nei locali del nuovo Teatro della Misericordia, “del resto anche i Visionari appartengono a scelte e logiche del passato che intendo superare e sostituire in tempi rapidi”, conclude il bravo presentatore.
Alla domanda su come pensi di rimpiazzare il gruppo dei visionari, soggetti che hanno contribuito alla crescita di Kilowatt, Magalli ha spiegato che “a partire dal 2016 sarà il Comitato a visionare ogni singolo spettacolo teatrale e ad effettuare tutte le scelte di programmazione”.

Soddisfazione massima anche da parte dell’Assessore alla Contemporaneità Andrea Laurenzi, vero regista della scelta del nuovo Direttore Artistico, che assicura da parte del Comune di Sansepolcro la conferma del contributo di 334.512 euro (iva compresa) per il compenso annuale di Magalli.

Jurgen Sparwasser

Una carriera come mezzala al Magdeburgo con un bottino di una Coppa delle Coppe, tre scudetti e quattro coppe nazionali. La sera del 22 giugno 1974 la sua vita cambia. Abbandona la Germania Orientale per dedicare tutta la sua vita a scrivere articoli giornalistici per lo Zozzo.