Templates by BIGtheme NET

ULTIM’ORA – Catturata la Poiana Samira che da giorni terrorizza Anghiari

Grazie alla abilità dal noto assessore Beppe Ricceri, la bestia è stata poi identificata ed espulsa dall’Italia per migrazione clandestina.

Origine nordafricana, probabilmente marocchina, la provenienza della poiana Samira finalmente catturata con un abile stratagemma grazie ad una intuizione di Giuseppe Ricceri, detto Beppe che, travestendosi da Tucano Azteco, ha prima attirato l’attenzione e in seguito sedotto col proprio fascino il pericoloso animale.

Da un rapido controllo è emerso che l’uccello era privo di documenti e fuggito dal centro di permanenza temporanea di Pozzallo, dove nello scorso ottobre gli erano state prese le impronte digitali. Ancora una volta un caso di migrazione clandestina destinato ad infiammare il dibattito nel nostro territorio già colpito da furti organizzati dai profughi, dalla meningite contagiata dai profughi, dalla crisi economica per colpa dei profughi e ora anche dagli attacchi aerei di questo rapace addestrato dai profughi per terrorizzare la popolazione.

Di altro avviso gli ambientalisti valtiberini che chiedono la liberazione di Samira offrendogli anche un posto in una delle numerose liste elettorali che contenderanno a Riccardo La Ferla il posto di Sindaco. Pena di morte chiedono a gran voce gli attivisti del movimento “Anghiari Nostra-Viva il Duce”. Nell’attesa che l’attenzione della popolazione torni ad occuparsi dei problemi reali della cittadina di Baldaccio, la nostra redazione stigmatizza ancora una volta tutti coloro che parlano di integrazione con animali e persone molto diverse dalla nostra cultura.

Falko Weisspflog

Pluridecorato saltatore di sci tedesco orientale di origine sassone. Campione nazionale e bronzo mondiale nel 1978. In seguito al ritiro dalle competizioni internazionali e dopo un breve soggiorno viennese sceglie Ponte Molino Baffoni per una vita dedicata all'eremitaggio ed al pentimento.