Templates by BIGtheme NET

Tag Archivi: cucina

Il lavoro più bello del mondo: bottega cerca 60 “assaggiatori di fegatelli”. Requisiti richiesti, intestino in ghisa

Per la prima volta una nota bottega valtiberina affiderà a “non addetti ai lavori” i test sulle tegamate di fegatelli alla toscana: si parte il 30 settembre con un corso per “addomesticare” stomaco e budella In gergo tecnico si chiamano “giudici sensoriali”: in valtiberina sono “assaggiatori di fegatelli”, il sogno di ogni essere umano. Una nota botteghina nel cuore dell’Alta Valle del Tevere ha pubblicato un annuncio di lavoro da leccarsi i baffi. I titolari cercano infatti 60 assaggiatori per testare uno dei prodotti suini più amati nel mondo. L’impegno, come spiega l’annuncio pubblicato sulle tipiche tovagliette in carta dell’alimentari, è di tre tegamate di fegatelli al giorno. Esperienza richiesta: intestino foderato di ghisa.

Leggi Articolo »

8 validissime ragioni per mangiare i sassi

Vi è mai capitato di prendere in mano una manciata di sassi e di lanciarli in mezzo alla macchia, dentro un laghetto o peggio ancora giù da un cavalcavia? Ecco, avete fatto un grande errore perché quei cumuli di pietre apparentemente prive di anima sono preziosi per la nostra salute! Oggi vogliamo proprio parlarvi delle proprietà e dei benefici alimentari dei sassi e consigliarvi qualche ricetta per adoperarli in cucina. BENEFICI Ricchi di fosforo Ricchi di zinco Buon contenuto di triptofano Ricchi di Omega 3 Ricchi di bauxite Ottimi per la salute della prostata Aiutano a prevenire la cistite Sono molto digeribili e aiutano a evitare picchi glicemici Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista ...

Leggi Articolo »

Alimentazione: grande successo a Sansepolcro per la “Dieta del Cipollaro”

SANSEPOLCRO – A Sansepolcro, nota località della provincia di Arezzo famosa nel mondo per il Palio della Balestra e le sfere di Porta Fiorentina, per il suo Duomo dell’anno mille, per il dipinto di Piero della Francesca e per Luca Pacioli, nonché per chiamarsi Sansepolcro, è nata la nuova moda mondiale: la dieta dell’estate a base di cipolla. La partnership secolare con il comune umbro di Cannara ha portato i cittadini biturgensi a guadagnarsi l’onorevole nomea di (S)Cipollari, ed è proprio alla cittadina biturgense che il Mondo guarda ora come punto di riferimento per la nuova dieta estiva a base di cipolle, ancora più in voga della Ducan. Cipolla, il piatto nobile per eccellenza, Cipollaro, il nome nobile per antonomasia. Proprio per ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Olive a scolare

Ingredienti per 4 persone: 1 Scolapasta 1 pacco olive ascolane surgelate Preparazione: Mettete a bollire dell’acqua in un’ampia pentola. Così, senza un motivo. Uscite per strada e intercettate il primo furgoncino della Bofrost che passa da quelle parti. Minacciate il conducente con un gambo di sedano e invitatelo a consegnarvi gratuitamente un pacco di olive all’Ascolana prefritte surgelate denocciolate impanate. Aprite il pacco e riversate le olive completamente ghiacciate su uno scolapasta. Aspettate che lo strato di ghiaccio che le avvolge cominci a sciogliersi facendo uscire del liquido trasparente dai buchi dello scolapasta et voilà, il piatto è pronto. Buon Appetito!

Leggi Articolo »

RICETTA: Pasta aglio olio ed elio

Ingredienti per 4 persone: 1 pacco da 500g di pasta 1 speccia d’aglio 50g olio extravergine d’oliva 1 bombola di elio (He) 5g di prezzemolo sale q.b. Preparazione: Mettete a bollire un bigoncio d’acqua. Mentre aspettate che l’acqua si scaldi, fate un salto ai magazzini della Buitoni e inculate il primo pacco da 500g di pasta lunga che vi salta all’occhio. Buttate su una padella ricolma d’olio la vostra speccia d’aglio e alzate la fiamma. Finite di cuocere, scolate il bigoncio e saltate la pasta sul padellone condendo con il vostro prezzemolino bello tritato che è la morte sua. Prima di mangiare, aprite la bombola dell’elio vicino alle vostre labbra e fatevi una bella svapata. A questo punto, con la ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Penne ai Cannelloni

Un pizzico di fantasia… e risolvi il problema degli avanzi! Eh, sì! Anche quest’anno è arrivato l’Inverno ed è tempo di ponti, riunioni di famiglia e grandi pranzi domenicali. Le massaie sapranno già cosa preparare in queste occasioni: tracimanti crostini, brodosi tortellini, sugosi arrosti, affettati affettati, farinose torte… non saremo certo noi a pretendere di imparare il mestiere a chi è più esperto di noi! Come vorrebbero fare alcuni “capiscioni”! Ma anche alle massaie più vecchie ed esperte sarà capitato di esagerare con le dosi, perché si sa, come si dice al Borgo “tengono più gli occhi che la trippa”. E il Lunedì siamo sempre daccapo: il frigorifero è pieno di piccoli avanzi che non bastano a sfamare l’intera famiglia ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Cocotte al profumo di tabacco nero della Valcerfone

Ingredienti: * Uova 4 * Ricotta 100 g * Pane 4 fette * Pepe, sale e olio qb * erba cipollina * tabacco nero 1 foglia trinciata Le uova in cocotte al profumo di tabacco nero sono sfiziose e velocissime da preparare, ideali per un ricco brunch o per un pranzo leggero, specie se accompagnate da un’insalatina mista o ad un’ intensa scatarrata nel pavimento di cotto. Preparazione:  Private della crosta le fette di pane con un’ alabarda o un coltello, spennellatele leggermente con dell’olio extravergine di oliva e mettetele in forno a grigliare. Nel frattempo tagliate il tabacco nero, già tostato e pronto al trinciato, a striscioline sottili e mettetelo in una ciotola, aggiungete l’ erba cipollina, la ricotta ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Spaghetti agli Sciacalli

Ingredienti per 4 persone: 1 pacco da 500g di spaghetti 2/3 esemplari di Sciacallo Striato (Canis adustus) Olio e sale qb Preparazione: Fate bollire dell’acqua in un’ampia pentola per cuocervi gli spaghetti. Mentre l’acqua raggiunge la temperatura, cucinate a parte gli sciacalli mettendoli a cuocere su un’ampia padella cosparsa di olio extravergine. Per procurarvi gli sciacalli potete seguire due strade dal diverso coefficiente di rischio: RISCHIO ALTO: Prendete un aereo e recatevi nelle savane dell’Africa Centrale. Munitevi di fucile e cacciate di frodo la vostra pietanza incuranti dei rischi penali che comporta il bracconaggio nel Continente Nero. RISCHIO BASSO: Andate su facebook e scrivete un post polemico e pregno di banalità/aria fritta basandovi su fonti il più possibile NON attendibili. ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Pane & Nutriella

Una merenda gustosa ed equilibrata! Molti di voi si saranno chiesti “cosa potrei offrire ai miei convitati per la merenda che organizzerò nel mesiversario della morte di Michele Ferrero?”. Il galateo prescrive che è da screanzati consumare dolciumi in simili occasioni, quindi ecco un’alternativa genuina, economica e facile da preparare al tradizionale pane con la cioccolata: Ingredienti: Una Nutria (Myocastor Coypus) Un filone di pane tipo “Toscano” secco Preparazione (per quattro persone): Recatevi al Tevere e scegliete un esemplare maschio di Nutria (intorno ai 15-16 Kg dovrebbe andare bene). Sparate al mammifero servendovi di una carabina ad aria compressa marca “Diana”. È consigliato l’uso di questo tipo di arma perché il colpo stordirà il roditore senza sopprimerlo, in questo modo ...

Leggi Articolo »

RICETTA: Sushi di siluro del Montedoglio

Ingredienti per 4 persone: 1 pacco da 500g di riso bianco comune 1 esemplare adulto di “Silurus Glanis” 1 confezione di alghe “nori” Salsa di soia e wasabi qb Preparazione: Fate bollire dell’acqua in un’ampia pentola per cuocervi il vostro riso bianco. Mentre aspettate che l’acqua arrivi in temperatura, recatevi alla diga di Montedoglio con una canna da pesca di tipo bolognese. Dopo aver pasturato le rive del lago con ampie dosi di mais e boilies, catturate un esemplare adulto di “Silurus Glanis”, volgarmente conosciuto come Siluro Europeo; nel caso in cui il pesce si dovesse opporre vistosamente alla cattura, non esitate a fare uso di un guadino e di una buona dose di bestemmie. Al vostro ritorno in cucina, ...

Leggi Articolo »