Templates by BIGtheme NET

Tutti i segreti di “Veglia che s’arpianta”!

Lo Zozzo svela in anteprima alcuni degli ospiti e le sorprese che Polidori & C. regaleranno alla città.

I borghesi non dovranno più aspettare: l’evento più atteso della stagione estiva è finalmente arrivato. Si preannuncia strepitoso il successo di “Veglia che s’arpianta”, la cena in bianco organizzata dal Comitato Europeo Polidori Uniti, meglio conosciuto come Cepu.

La serata sarà aperta da un raggiante Gianluca Polidori vestito da spermatozoo con indosso il costume originale usato da Woody Allen nel celebre film “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso* (*ma non avete mai osato chiedere)”. Ad affiancare il bravo presentatore ci saranno Erika Graziotti versione Biancaneve e Silvio Panichi vestito da Bianco Sarti.

Immediatamente dopo, in collegamento con Tv Sat 2000, ci sarà il previsto saluto di Papa Francesco, con il suo consueto vestito bianco, che benedirà i commensali, mentre non è ancora data per certa la presenza del Papa Emerito. Sembra che Joseph Ratzinger viva la paura di dover ancora una volta farsi abbracciare e baciare dal Sindaco Daniela Frullani. Al centro dell’intervento dei due papi dovrebbero esserci l’importanza della natura e un invito alla preghiera per tutte le piante sradicate in occasione dell’Uragano Al Bano dello scorso 5 marzo, ricordando che se Dio ha punito la nostra comunità di peccatori un motivo sicuramente c’era.

Tutto il ricavato della serata sarà consegnato all’Assessore all’Arredo Naturale, alle Isole Ecologiche, ai Tuberi e ai Pini Silvestri Andrea Laurenzi, che provvederà personalmente, supportato dal locale Gruppo di Protezione Civile, alla piantumazione di nuovi alberi in tutto il territorio comunale.
Tra coloro che saranno sicuramente presenti e che sono già stati avvistati in tarda mattinata presso il Museo Civico la cittadinanza ha potuto riconoscere il Bianconiglio, la salma di Papa Giovanni XXIII, la modella Bianca Balti, la Scheda Bianca recentemente eletta a Capo dello Stato, Bianca Atzei, la Dama Bianca con il piccolo Faustino Coppi, il sindaco di Catania Enzo Bianco, Danilo Bianchi ed Antonio Segreti.

Concluderà la serata un momento di meditazione sulla superiorità della razza ariana alla presenza dei topi di origine ungheresi Bianca e Bernie, che reciteranno una lettura tratta dai diari di Magda Gobbels dal titolo “Come posso permettere ai miei figli di crescere in un mondo senza nazionalsocialismo”.

Poiché la festa dedicata al colore della purezza servirà anche per ribadire ancora una volta la netta opposizione della città di Sansepolcro all’arrivo di qualsiasi profugo di origine africana o con colori della pelle accentuati, con l’ordinanza 115/2014 l’Amministrazione Comunale ha reso noto il divieto di vendite ambulanti nei confronti di tutti gli immigrati di colore nero nel corso della manifestazione. Unica eccezione all’ordinanza riguarderà Mustafà Mombasa, con la seguente motivazione: “visto il comportamento tenuto da una persona oramai stabilitasi in terra biturgense, che si distingue per la gentilezza e per la non insistenza e che quindi è stata accettata dalla cittadinanza”.

Dopo quattro anni di strepitosi successi dedicati a cene popolari, talent show, giochi senza frontiere, gare di cucina, il Gruppo Polidori si prenderà qualche mese di pausa per la tanto attesa iniziativa della primavera 2016, quando lo staff del noto showman-podista si dedicherà all’organizzazione di “Veglia che s’arvota!”.

Jurgen Sparwasser

Una carriera come mezzala al Magdeburgo con un bottino di una Coppa delle Coppe, tre scudetti e quattro coppe nazionali. La sera del 22 giugno 1974 la sua vita cambia. Abbandona la Germania Orientale per dedicare tutta la sua vita a scrivere articoli giornalistici per lo Zozzo.