Templates by BIGtheme NET

Tag Archivi: cronaca

Tragedia a Ponte Singerna: anziana brucia baldino

L’Autorità: “Tre giorni di lutto” Caprese Michelangelo ancora sotto shock da ieri, quando, all’ora del tè, una giovane anziana di 68 anni del comprensorio, è riuscita a bruciare il dolce simbolo dell’Istituto dei Comprensori Sub-Montani dell’Alto Singerna (ICS-MAS, abbreviato in X-MAS). RG, queste le iniziali della donna, originaria dell’apecchiese e adesso ricoverata alla RSA di Anghiari, avrebbe lasciato il dolce nella stufa senza controllarlo, a causa di un colpo di sonno causato dalla trasmissione della decima replica di Don Matteo alla televisione. Altre fonti danno per certo un malore causato dal casuale zapping che l’avrebbe portata a vedere “L’isola dei famosi“. La tragedia ha scosso tutta la comunità caprogiana nelle sue fondamenta. Testimoni affermano che avrebbe provato comunque a propinare ...

Leggi Articolo »

Caprese, sanguinosa guerra tra bande per il controllo di una fungaia

Ammonta a 4 feriti gravi, di cui uno ricoverato in codice verde, il pesantissimo bilancio della maxi guerra tra bande avvenuta all’alba di domenica 18 settembre nei boschi di Caprese Michelangelo. Durante la consueta scarpinata mattutina, la locale gang di cercatori di funghi “Capraccia Warriors” avrebbe sorpreso alcuni membri della banda pievana “Los Prugnolos”, acerrimi rivali di vallata, nei pressi di una segretissima ed esclusiva fungaia della quale i caprociani rivendicavano la proprietà. Dalle minacce alle lame il passo è stato ovviamente breve. La discussione tra le due bande è infatti degenerata in tagli e lancio di panieri che hanno costretto le forze dell’ordine a sguinzagliare dieci cinghiali per sedare i bollenti spiriti. Tutti i presenti sono stati tratti in arresto ...

Leggi Articolo »

ULTIM’ORA – Catturata la Poiana Samira che da giorni terrorizza Anghiari

Grazie alla abilità dal noto assessore Beppe Ricceri, la bestia è stata poi identificata ed espulsa dall’Italia per migrazione clandestina. Origine nordafricana, probabilmente marocchina, la provenienza della poiana Samira finalmente catturata con un abile stratagemma grazie ad una intuizione di Giuseppe Ricceri, detto Beppe che, travestendosi da Tucano Azteco, ha prima attirato l’attenzione e in seguito sedotto col proprio fascino il pericoloso animale. Da un rapido controllo è emerso che l’uccello era privo di documenti e fuggito dal centro di permanenza temporanea di Pozzallo, dove nello scorso ottobre gli erano state prese le impronte digitali. Ancora una volta un caso di migrazione clandestina destinato ad infiammare il dibattito nel nostro territorio già colpito da furti organizzati dai profughi, dalla meningite contagiata ...

Leggi Articolo »

Automobilista aretino prende bene una rotonda: code e tamponamenti fino a Lucca

Si immette nella rotonda, ma per una volta nella vita decide di farlo in modo corretto senza rimanere in corsia esterna fino alla quattordicesima uscita. Una scelta incosciente costata cara ad un giovane automobilista aretino G.B., 57enne residente a Santa Firmina, che per un breve ma fatale attimo ha deciso di “uscire dal branco” voglioso di smentire i vari stereotipi circa l’incapacità degli aretini di interpretare correttamente la cosiddetta rotatoria “alla francese”. Il folle gesto ha causato una sorta di corto circuito nel flusso del traffico: la manovra avrebbe infatti disorientato tutte le altre macchine che, procedendo come sempre in modo sbagliato all’interno della rotatoria, hanno dato origine ad un’incredibile serie di tamponamenti a catena che hanno mandato in tilt ...

Leggi Articolo »

Merenda shock: 30enne toglie il grasso dal prosciutto, linciato dalla folla

“Ma warda te, sto ‘mbecille”, “Mò lo raccatti e lo mangi tutto…”, “Và ‘nculo!”. Sono solo alcuni dei numerosi insulti subiti da Giacomino Asparago, ex-vegano in riabilitazione recatosi imprudentemente in una nota trattoria di un’altrettanto nota frazione di un’altrettanto famosa città che ha dato i natali ad un altrettanto celebre pittore. Il fatto è accaduto lunedì scorso: ancora convalescente dopo una lunga e sfiancante esperienza da mangiatore di farro e legumi, l’Asparago decide assieme ad alcuni amici di concedersi una merenda come dio comanda, tra sott’olii, quartini di rosso e bruciori di culo vari. Giacomino ordina un panino col prosciutto crudo. Che gioia, per lui riassaporare il dolce aroma del maièle, pietanza che non toccava da quella volta in cui, ...

Leggi Articolo »

+++MANGIA FAGIOLI AL RISTORANTE, MA FA UNA SCOPERTA ORRIBILE!+++

ECCO QUELLO CHE I VERTICI DELLA SANITÀ NON CI RIVELANO!!11!!1!!!! +++ FATE GIRARE +++ Un 26enne della provincia di Arezzo ordina una semplice porzione di FAGIOLI ALL’UCCELLETTA al ristorante. Ciò che succede poco dopo ha dell’incredibile… …CLICCA PLAY E SCOPRI COS’È SUCCESSO DOPO!!1!!1!11!!!

Leggi Articolo »

Lite tra anziane a colpi di defibrillatore, 79enne sorpresa con svariati gomitoli

Un grave episodio di cronaca ha visto coinvolte persone della terza età per motivi apparentemente futili. L’anziana signora Arduina, residente ovviamente in provincia di Arezzo, stava comunemente sottraendo con la forza un carrello ad un’altra anziana del luogo, il tutto all’esterno di un noto supermercato aperto inutilmente anche nei giorni festivi. La lite furibonda ha assunto tratti drammatici nel giro di pochi istanti, poiché tra le due violente anziane non scorreva già buon sangue per questioni amorose. Si mormora infatti che entrambe fossero ossessionate dal postino calvo del paese il quale, furbo come un’alce, intrecciava morbose relazioni a colpi di torcoli e bacini sul collo rugoso con entrambe. A forza di ruzzoloni e minacce i due corpi delle decrepite sono vorticosamente scivolati fino ...

Leggi Articolo »

Tira il carico con troppa forza, giocatore di briscola si lussa una spalla

Doveva essere una semplice partita a briscola al meglio delle tre, invece si è trasformata in tragedia. Sono drammatiche le condizioni della spalla di Arduino Ottaviano Basso, giovane 71enne aspirante pensionato che la scorsa sera, nel bel mezzo della tradizionale partita a carte al bar, è stato ricoverato dai sanitari del 118 con una pesante lussazione. Secondo la ricostruzione di due guardie forestali, prontamente intervenute in loco mentre si trovavano all’interno dello stesso bar per un buon vinello, le cause dell’incidente sarebbero da attribuire all’eccessiva veemenza con cui i settantenni sono soliti giocare l’asso e il tre, i cosiddetti “carichi”: nel giro di un solo sfoglio, il Basso avrebbe prima ammazzato il fante della coppia rivale col tre di briscola, e ...

Leggi Articolo »

Spostata su un tetto la fontana di S. Marta, dava noia a un omino per uscire dal garage

Risveglio col naso all’insù per i vigili urbani di Sansepolcro in questo assurdo inizio settimana. Le telefonate forsennate eseguite prima dell’alba da una donnina priva di sonno e con parecchia voglia di lamentarsi, hanno fatto scoppiare i telefoni della Polizia Municipale!! La nota fontana di Piazza S.Marta è stata trasferita nella notte nel tetto di una casa. Unico colpevole, incastrato dalle telecamere di sicurezza, il 97 enne Arduino baffi molli. Alla nostra richiesta sui perché di un tale gesto, prima ci viene offerta una gomena di vin santo, poi l’antico residente rugoso e in camicia azzurra ci spiega che era stufo di arrivare tardi al Bocciodromo e trovare l’unico lembo d’ombra dove lasciare la cinquecento ciombata, occupato da ARISTIDE, amico ...

Leggi Articolo »

Valmarecchia terra di cannibali?

Inequivocabili i segni sulle ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni. Quali misteri si nascondono attorno al Sasso di Simone? Quale ruolo hanno i Negri in tutto questo?  Un segreto inconfessabile è nascosto nei resti umani ritrovati nel cimitero di San Gianni, piccola località del ridente e da sempre felice comune di Sestino. Il bagno di popolarità di cui sta beneficiando questa parte di Toscana, ai confini con Marche e Romagna, ha portato alla ribalta un fenomeno presente da anni, ma del quale nessuno ha il coraggio di parlare: il cannibalismo in Valmarecchia. Per anni i custodi di questo penoso segreto si sono ostinati a nascondersi dietro la Sagra della Bistecca e l’allevamento con l’attenta selezione della razza chianina. Ora ...

Leggi Articolo »