Templates by BIGtheme NET

Archivi Autore: Jurgen Sparwasser

Una carriera come mezzala al Magdeburgo con un bottino di una Coppa delle Coppe, tre scudetti e quattro coppe nazionali. La sera del 22 giugno 1974 la sua vita cambia. Abbandona la Germania Orientale per dedicare tutta la sua vita a scrivere articoli giornalistici per lo Zozzo.

Per l’Epifania tutti i Magi del Mondo saranno a Sansepolcro

Dopo alcuni anni torna la simpatica iniziativa dell’Associazione Culturale “Amici di Melchiorre” Divennero famosi attraverso i Vangeli grazie ai quali conosciamo i loro cognomi, mentre i loro nomi ci sono arrivati dalla tradizione popolare e dai vari scritti apocrifi. Pochi sanno che solo due di loro venivano da oriente e per l’esattezza Gaspare Magi e Baldassare Magi. Il terzo di loro era invece originario di Sansepolcro e tuttora oggi un piacevole palazzo di Porta Romana porta il suo nome. Melchiorre Magi da Biturgia nacque a Sansepolcro circa 37 anni prima di Cristo e assieme ai due colleghi orientali si recò a Betlemme per rendere omaggio al neonato Gesù. Anni dopo tornò, decisamente anziano, e fondò assieme ai pellegrini Arcano ed ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro si dota di moneta virtuale: dal 2018 arriva il Mauro Coin

Mossa a sorpresa dell’amministrazione comunale per rilanciare i consumi e valorizzare i risparmi. Chissà se la visibilità di Sansepolcro sarà pari a quella che il Bit Coin sta dando al giapponese Satoshi Nakamoto, l’inventore immaginario della cripto valuta. Nella terra di Piero, invece, l’ideatore della moneta esiste ed è un personaggio in carne ed ossa, l’estroso e controverso manager delle dive Giorgio Fusberti, da dodici anni valtiberino d’adozione. L’idea è piaciuta all’amministrazione comunale di Sansepolcro che con l’approvazione del bilancio di previsione permetterà dal mese di gennaio la circolazione, e quindi l’uso, di una nuova moneta chiamata Mauro Coin. Si potrà usare il “Ma.co.” come investimento sicuro per garantirsi una rendita, comprando una parte del debito pubblico comunale, con lo stesso ...

Leggi Articolo »

Natale al Borgo, arriva il Presepe Vivente con i politici locali

La politica unita per il rispetto delle tradizioni cristiane e il rilancio del commercio nel centro storico. Mentre a Roma infuriano le polemiche caratteristiche di ogni campagna elettorale, nella pacifica Valtiberina la politica locale si unisce per mandare un messaggio perentorio: l’importanza del Presepe e del businnes natalizio. Sindaco, Assessori, Consiglieri comunali di maggioranza e opposizione uniti per due settimane per sottolineare che le tradizioni vanno rispettate. Non è piaciuto ai politici di Sansepolcro il fatto che le stazioni di servizio, i concessionari di automobili, le spazzatrici della “Sei”, i distributori automatici di bevande, i venditori di kebab, le pensiline delle fermate autobus, le palle di Porta Fiorentina e le piacevoli bacheche dell’Agenzia Saturno Comunicazione, quest’anno non avranno il presepio. ...

Leggi Articolo »

Capolinea Renzi: il treno del tour bloccato alla stazione FCU di Sansepolcro

Tra lo stupore generale il treno del Pd finisce per errore nella stazione di Sansepolcro. Scatta una corsa di solidarietà per far ripartire il convoglio ferroviario Festa grande tra i binari sempre più morti della Ferrovia Centrale Umbra. A rianimare per alcune ore quello che resta della vecchia strada ferrata, che attraversa l’Umbria ed un lembo di Toscana, è stato il simpatico trenino del Pd con a bordo Matteo Renzi e alcuni dei suoi simpatici collaboratori. L’ex Presidente del Consiglio era atteso a Perugia dove, con il consueto ottimismo e il suo naturale sorriso, avrebbe dovuto spiegare la bontà e l’utilità del Jobs Act alle maestranze, appena licenziate, della Perugina e della Colussi. Nonostante i sorrisi e le pacche sulle ...

Leggi Articolo »

Festa di Tutti i Santi, il Sindaco Cornioli fa gli auguri di buon onomastico a tutti i cittadini di Sansepolcro

Nel corso della giornata del primo novembre, tutti i cittadini verranno contattati dall’Amministrazione Comunale per il tradizionale scambio di auguri. Alle polemiche per la festa pagana di Halloween, il Comune di Sansepolcro risponde ricordando l’importanza di santificare le feste. Il terzo comandamento che Dio dettò a Mosè, diventa l’ordinanza numero 333 dell’Amministrazione Comunale che prevede nella giornata di mercoledì primo novembre la somministrazione degli auguri di buon onomastico da parte del Sindaco Mauro Cornioli. Nessun timore se il telefono di casa comincerà a squillare già alle 4 del mattino per i cognomi di famiglie che vanno dalla lettera A alle E. Tra le 8 e le 12 la telefonata di Cornioli sarà per coloro compresi tra la lettera F ed ...

Leggi Articolo »

Caso Weinstein, anche in Valtiberina vittime del noto produttore cinematografico

La magistratura indaga anche sul coinvolgimento di vittime di sesso maschile. Bocche cucite nella caserma della Polizia Municipale di Sansepolcro, nessuna ammissione ma dalle notizie che trapelano sembra che siano state depositate più di una denuncia contro il produttore americano Harvey Weinstein. Tutto nasce leggendo alcuni degli innumerevoli commenti legati all’hastag #quellavoltache. A colpire gli inquirenti un messaggio firmato da un tale Gabriele da Sansepolcro. Non c’è voluto molto a capire di chi si trattasse, visto che alcuni degli episodi di violenza risalgono al 2003, periodo in cui l’Assessore Gabriele Marconcini, all’epoca ventenne, faceva parte del cast della nota soap opera Beautiful. “E’ vero, sono stato molestato da Weinstein, avevo venti anni, collaboravo con la Miramax ed ero lanciato nella ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro, rimossa la targa dedicata a Cesare Battisti

Il Sindaco Cornioli accoglie la richiesta delle principali minoranze consiliari. Un nuovo nome per la piazza della stazione ferroviaria Le tensioni internazionali relative al “caso Battisti” toccano anche la piccola Sansepolcro e la Valtiberina. Al centro dell’attenzione la sciagurata scelta, fatta a cavallo tra anni ’70 e ’80, di dedicare la piazza di fronte alla stazione ferroviaria a Cesare Battisti: le Amministrazioni comuniste susseguitesi in quegli anni, infatti, non ebbero alcuna remora a dedicare a colui che fu definito “patriota” uno dei luoghi più importanti della città. Il nome di Cesare Battisti, in effetti, per alcuni è simbolo di patriottismo e orgoglio nazionale, per altri è quello di un terrorista processato e condannato. I fatti risalgono alle scorse settimane, quando ...

Leggi Articolo »

Ecco l’Intrepida 2017: tutte le novità della corsa revival sempre più reale

Dalle fucilate a Trieste del 1946, fino alla tempesta del Gavia nel 1988, queste alcune delle prove speciali destinate ai concorrenti. Si preannuncia una edizione straordinaria quella dell’Intrepida 2017. Grandi scenografie permetteranno ai concorrenti di rivivere alcune delle esperienze più significative della storia del ciclismo italiano. Proprio per questo un grande campione del recente passato come Franco Chioccioli ha scelto di partecipare alla, sempre più importante, rievocazione ciclistica. “Quando mi hanno detto che avrei dovuto rivivere la tappa del Gavia non ci ho pensato due volte”, racconta in conferenza stampa il Coppino già trionfatore del Giro 1991, che aggiunge come “questa volta mi doterò di triplo maglione di lana rosa per non rimanere assiderato come nel 1988”. Proprio la tempesta ...

Leggi Articolo »

Dopo quindici anni chiude l’esperienza di Kilowatt

Dalle ceneri della rassegna teatrale nasce un nuovo e ricco progetto: Megawatt Valtiberina Si chiude un ciclo, finisce un’era, forse cesseranno le polemiche estive che, su segnalazione di centinaia di cittadini che hanno scritto anche alla nostra redazione, hanno caratterizzato il Festival di teatro Kilowatt. “Il dibattito estivo sull’utilità o meno di questa rassegna teatrale termina qui”, ha dichiarato l’Assessore alla cultura, alle nuove religioni, alle false idolatrie e ai riti orientali Gabriele Marconcini, che ai microfoni di “Plutone Informa” ha affermato che “il nuovo finanziamento europeo e il riconoscimento di Kilowatt patrimonio Unesco aiuteranno ad avere più risorse e a pacificare gli animi in città”. Il nuovo progetto “Megawatt” è stato presentato ufficialmente dal Patron Luca Ricci, dal Direttore ...

Leggi Articolo »

Tutta la verità sul Tevere rosso

I media di regime nascondono la verità ai cittadini. Un duro lavoro per ricostruire i fatti che hanno portato apprensione in un intera valle. Un povero pensionato, che avrebbe lavato dei recipienti sporchi, capro espiatorio di un fatto terribile che ha portato terrore in Valtiberina. I media di regime, guidati dalla sporca politica, pensano che la popolazione sia solo un branco di pecore pronta a credere a tutto quello che i media scrivono. La vicenda del Tevere rosso come il volo German Wings, i vaccini obbligatori, la morte di Papa Luciani, la fine di Cospaia o l’11 settembre. Ennesimo caso di mala informazione dove per proteggere loschi interessi si trova una verità di comodo per tranquillizzare il popolino. Abbiamo sguinzagliato ...

Leggi Articolo »