Templates by BIGtheme NET

Sport

Ecco l’Intrepida 2017: tutte le novità della corsa revival sempre più reale

Dalle fucilate a Trieste del 1946, fino alla tempesta del Gavia nel 1988, queste alcune delle prove speciali destinate ai concorrenti. Si preannuncia una edizione straordinaria quella dell’Intrepida 2017. Grandi scenografie permetteranno ai concorrenti di rivivere alcune delle esperienze più significative della storia del ciclismo italiano. Proprio per questo un grande campione del recente passato come Franco Chioccioli ha scelto di partecipare alla, sempre più importante, rievocazione ciclistica. “Quando mi hanno detto che avrei dovuto rivivere la tappa del Gavia non ci ho pensato due volte”, racconta in conferenza stampa il Coppino già trionfatore del Giro 1991, che aggiunge come “questa volta mi doterò di triplo maglione di lana rosa per non rimanere assiderato come nel 1988”. Proprio la tempesta ...

Leggi Articolo »

Giro d’Italia di nuovo in Valtiberina – Cronometro in Pedalò a Montedoglio

Quella del 2017 sarà la centesima edizione della corsa rosa e l’organizzazione, per rilanciare le ambizioni della prestigiosa gara e per celebrare i campioni e le leggendarie imprese che ne hanno fatto la storia, ha pensato di inserire alcune novità che possano incrementarne difficoltà e spettacolo, oltre che decantare le tradizioni e le attrattive del Belpaese. Le tappe saranno 19 come sempre ma saranno affrontate in cinque giorni, le ruote delle bici saranno sostituite da sfere di piombo modello “portafiorentina”, il doping sarà ammesso ma gli atleti dovranno procurarselo durante la gara recandosi in farmacia. Per ogni tappa parteciperanno fuori concorso campioni del passato e ogni concorrente avrà a disposizione 5 oggetti che potrà utilizzare per ostacolare gli avversari: la banana, ...

Leggi Articolo »

F1, Rosberg annuncia il ritiro: “Da oggi solo grappini e freni a mano alla Spinella”

“La decisione del mio ritiro dalle corse è irreversibile. Se avrete voglia di vedermi ancora al volante, vi aspetto su per Montevicchi con il mio Pandino 4×4 e una dama da cinque di rosso.” Dichiarazioni lapidarie, quelle del neo Campione del Mondo di Formula 1 Nico Rosberg, intercettato dalla redazione dello Zozzo nel bel mezzo di una merenda a Pieve A Ranco. Nel corso dell’intervista, l’ormai ex-pilota della Mercedes ha anche parlato del suo rapporto col nemico-amico Louis Hamilton, al quale augura il meglio: “Spero che il mio sostituto lo faccia rosicare ben bene per altri dieci anni. Nel caso perdesse gli stimoli, lo aspetto da Vaschino per una grappa al peperoncino e due freni a mano su per Germagnano.”

Leggi Articolo »

Salvini ad Arezzo denuncia Imam, ma era Davide Moscardelli

Mentre sono riprese allo stadio comunale “Città di Arezzo” le sedute di allenamento dell’U.S. Arezzo, c’è da registrare un increscioso episodio avvenuto nel corso della sessione mattutina condotta dal mister Sottili. Ad un certo momento la seduta è stata interrotta dall’ingresso in campo di agenti dell’Unità Operativa Antiterrorismo di Firenze che hanno provveduto al fermo del nuovo bomber amaranto Davide Moscardelli, scambiato per il noto Imam radicale Hamhos Kard Allah. Il giocatore, portato nella locale questura ha faticato non poco a dimostrare di essere italiano ed è stato rilasciato solo dietro promessa di tagliarsi la barbona e di segnare una tripletta nella prima gara di campionato. Dietro l’azione delle Forze dell’Ordine, pare vi sia lo zampino del noto politico Matteo ...

Leggi Articolo »

Giaccherini si confessa: “Il mio segreto? Mangio solo sassi della Verna e mi ispiro allo Sceriffo”

Il centrocampista del Sunderland, colonna portante della Nazionale e casentinese duro e puro, si rivela ai microfoni dello Zozzo. Uno sguardo deciso, quello del Giak. Un’ambizione forte, una ringhiosa botolosità che lo ha portato dai pulverulenti campi del fondovalle casentinese alla ribalta mondiale nelle fila del Cesena, fino allo spettacolare gol contro il Brasile di tre anni fa e l’Europeo vissuto da protagonista. Ma cosa si cela dietro a questa scalata atletica? Un lifestyle semplice e genuino, stando alle sue stesse parole: “Seguo una dieta ferrea a base di sassi e brecciolino DOCG provenienti dal territorio comunale di Chiusi della Verna, prescrittami dal mio personal trainer Vitellozzo, un boscaiolo di Camaldoli. Il sapore minerale di queste terre mi dà la ...

Leggi Articolo »

La favola del Leicester passa da Sansepolcro

Atteso per metà giugno il pellegrinaggio della squadra presso la salma del Beato Ranieri, trisavolo del Mister dei Campioni d’Inghilterra. L’allenatore dei campioni della Premier League lo aveva giurato da tempo, ma stagione dopo stagione senza i risultati auspicati, il suo personale omaggio al trisavolo in aria di santità è sempre stato rinviato a data da destinarsi. Con il colpo di scena in terra britannica Claudio Ranieri potrà finalmente rendere omaggio alla salma del Beato Ranieri dal Borgo, capostipite della famiglia Ranieri a cui sono devoti anche i regnanti di Monaco e il noto cantante Massimo. Con lui ci sarà l’intera squadra del Leicester che in vista della stagione in Champions League hanno promesso in caso di ulteriore vittoria di ...

Leggi Articolo »

CLAMOROSO: il Gran Premio di Montecarlo sbarca a Sansepolcro

Le numerose opere di manutenzione sulle strade di questi giorni avevano già destato numerosi sospetti tra i cittadini. Ora, finalmente, arriva l’ufficialità: il Gran Premio di Montecarlo verrà trasferito sul nuovo circuito cittadino di Sansepolcro. Esatto: la Città di Piero si appresta ad accogliere il grande circo della Formula 1! È questo il grande asso nella manica dell’uscente amministrazione comunale, nuovamente in corsa per la gestione del paese, che a questo punto mette una seria ipoteca sulla partita per la poltrona di Palazzo delle Laudi. Un traguardo incredibile che arriva dopo una lunga trattativa durata ben cinque anni – praticamente l’intera durata del mandato – e condotta in gran segreto dal vicesindaco e assessore ai pit stop Andrea Laurenzi. Per quanto ...

Leggi Articolo »

Elezioni alle porte: al via in Valtiberina i Campionati Mondiali di Rattoppi

A cinque anni dall’ultima appassionante rassegna, torna in Valtiberina l’evento più atteso dalla popolazione: da questa settimana fino all’ultimo giorno di campagna elettorale, i principali comuni dell’Alta Valle del Tevere si apprestano ad ospitare la MCCCXXXXII edizione dei Campionati Mondiali di Rattoppi. Puntuali come la fiorita di Castelluccio, centinaia di cantieri, deviazioni e segnali stradali provvisori coloreranno la nostra amata terra assieme alle centinaia di operai stradali pronti a darsi battaglia tra una buca tappata e un’opera di giardinaggio. A distanza di anni, resta ancora un mistero come questo incredibile quantitativo di cantieri proliferi spontaneamente a pochi giorni dalle elezioni amministrative che interesseranno, tra gli altri, i comuni di Sansepolcro, Anghiari e Città di Castello. In ogni caso, le principali ...

Leggi Articolo »

A Misciano i Campionati Mondiali di Due Ruote con l’Ape

Finalmente è arrivata l’ufficialità: saranno i tornanti della frazione biturgense di Misciano ad ospitare i prossimi Campionati Mondiali di Due Ruote con l’Ape in programma a giugno 2016. Il Comitato ha optato per le tortuose curve a gomito della ridente località di Sansepolcro, uscita dunque vincente dalla bagarre a tre con la pievana Valdazze e la piccolissima Pietragialla, nell’Apecchiese. “È per noi un onore ospitare un evento di così grande importanza – ha commentato l’assessore allo sport e ai motori truccati Andrea Laurenzi – ricordo ancora con piacere le gare con gli amici a chi faceva il due ruote più lungo… Quanti bei ruzzoloni giù per i greppi della Castora”.

Leggi Articolo »

#iostoconvale Diventa un Partito. A Tavullia il congresso costitutivo del nuovo movimento politico che unisce l’Italia.

Orgoglio nazionale, sostegno agli indipendentisti Baschi e Catalani, condono fiscale, Gran Premi di motociclismo solo in chiaro. Sono questi i quattro punti cardine del nuovo movimento politico, la cui costituzione verrà ratificata nei prossimi giorni nella ridente cittadina romagnolo-marchigiana della quale Valentino è originario. La sconfitta a Valencia di Rossi si sta trasformando in un boomerang politico capace di far tremare i governi europei. In modo del tutto spontaneo stanno nascendo ogni ora decine di meetup a sostegno del nove volte campione mondiale, e orde di motociclisti sono pronti ad assediare i palazzi del potere per chiedere elezioni anticipate. “Non mi sarei mai aspettato di diventare anche una icona politica”, racconta ai microfoni di Irene Saderini il buon Valentino Rossi, ...

Leggi Articolo »