Templates by BIGtheme NET

Progetto “Bricia d’Italia” di Caprese, firmato con Brazzers il primo accordo di filiera

Produzione di bricia a profusione nei prossimi 5 anni, questo l’obiettivo
A 3 mesi dal lancio del progetto “Bricia d’Italia”, il cui obiettivo è la piena valorizzazione di questo prelibato prodotto nel territorio nazionale, è stato siglato lo scorso 28 giugno il primo accordo di filiera a Caprese Michelangelo.
Il patto tra l’amministrazione caprociana e Brazzers Spa, società quotata in borsa altamente specializzata nel ramo della bricia, sancisce l’avvio delle prime nuove produzioni nel territorio valtiberino con l’obiettivo di raggiungere entro il 2023 una superficie di 700 ettari di nuove brice sull’intera area montana.
“La nostra missione sarà garantire più bricia per tutti – ha commentato il neo sindaco Claudio Baroni – A noi la castagna piace in tutti i modi e da sempre ne siamo maestri indiscussi. L’obiettivo è quello di attivare entro il prossimo lustro una produzione in larga scala per soddisfare una domanda in continua crescita.”

Melissa Zotezio

Farneticante millantatore dal 1988.