Templates by BIGtheme NET

Notizie

Pieve S. Stefano “Città libera dal fumo”: a giorni verranno spente le stufe e tappati tutti i camini

O si è liberi per bene o per niente. Questo l’antico motto che l’amministrazione di Pieve Santo Stefano ha fatto suo per portare a termine la campagna promossa dalla Azienda Usl Toscana Sud Est, volta a sensibilizzare i cittadini sui danni arrecati dal fumo. D’altronde si sa che il fumo fa male, a meno che non sia quello della rosticciana. Per esempio “Il monossido di carbonio è la causa più frequente di avvelenamento accidentale – dice Primo Botti, responsabile del Centro antiveleni Aouc di Firenze -. Basti pensare che nell’ultimo decennio a Careggi, presso Tossicologia, sono stati ricoverati 258 pazienti, e altrettanti casi sono stati seguiti dal nostro centro presso altri ospedali.” Per questo i tecnici e gli operatori stanno ...

Leggi Articolo »

Per l’Epifania tutti i Magi del Mondo saranno a Sansepolcro

Dopo alcuni anni torna la simpatica iniziativa dell’Associazione Culturale “Amici di Melchiorre” Divennero famosi attraverso i Vangeli grazie ai quali conosciamo i loro cognomi, mentre i loro nomi ci sono arrivati dalla tradizione popolare e dai vari scritti apocrifi. Pochi sanno che solo due di loro venivano da oriente e per l’esattezza Gaspare Magi e Baldassare Magi. Il terzo di loro era invece originario di Sansepolcro e tuttora oggi un piacevole palazzo di Porta Romana porta il suo nome. Melchiorre Magi da Biturgia nacque a Sansepolcro circa 37 anni prima di Cristo e assieme ai due colleghi orientali si recò a Betlemme per rendere omaggio al neonato Gesù. Anni dopo tornò, decisamente anziano, e fondò assieme ai pellegrini Arcano ed ...

Leggi Articolo »

Caro spesa, la tassa sui sacchetti comprenderà anche il budello per le salsicce

Tassa sulla spesa 2018, da ieri primo gennaio anche i contenitori del celebre prodotto di carne suina saranno a pagamento Il nuovo anno non inizia nel migliore dei modi per i consumatori: da ieri, 1 gennaio 2018, è stata introdotta una nuova Tassa sulla Spesa 2018. Con questo provvedimento, i sacchetti di frutta e verdura, ma anche altri contenitori di alimenti quali il budello per le salsicce, diventano a pagamento. Proprio come le buste della spesa, infatti, questi sacchetti dovranno rispecchiare dei precisi standard in tutela dell’ambiente.  Una novità introdotta in sede di conversione del DL Mezzogiorno con l’articolo 9-bis della legge di conversione n. 123 del 3 agosto 2017. L’obiettivo della nuova Tassa sulla Spesa 2018 è dunque quello di ridurre il consumo ...

Leggi Articolo »

Le Pagelle 2017 de Lo Zozzo: tutti i voti alle testate giornalistiche della Valtiberina!

Ed eccoci finalmente arrivati al consueto sguardo verso le testate giornalistiche locali che ogni anno migliorano la qualità dell’informazione in Valtiberina. Oltre dieci le mail arrivate alla nostra redazione relativamente al classico appuntamento annuale delle pagelle sugli organi di stampa locali. I voti ancora una volta vanno nella stessa direzione degli anni passati con l’entusiasmo di sempre, fatto che ancora una volta evidenzia come i cittadini della Valtiberina si ritengano fortunati nel vivere e leggere tutti i giorni la migliore stampa del mondo. Ecco un breve riassunto con voti e brevi giudizi su cosa pensano i cittadini della stampa locale. A coloro che non compaiono nella nostra pagella, invece, vogliamo dire: NON siate permalosi!!! La permalosità – e in qualche ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro si dota di moneta virtuale: dal 2018 arriva il Mauro Coin

Mossa a sorpresa dell’amministrazione comunale per rilanciare i consumi e valorizzare i risparmi. Chissà se la visibilità di Sansepolcro sarà pari a quella che il Bit Coin sta dando al giapponese Satoshi Nakamoto, l’inventore immaginario della cripto valuta. Nella terra di Piero, invece, l’ideatore della moneta esiste ed è un personaggio in carne ed ossa, l’estroso e controverso manager delle dive Giorgio Fusberti, da dodici anni valtiberino d’adozione. L’idea è piaciuta all’amministrazione comunale di Sansepolcro che con l’approvazione del bilancio di previsione permetterà dal mese di gennaio la circolazione, e quindi l’uso, di una nuova moneta chiamata Mauro Coin. Si potrà usare il “Ma.co.” come investimento sicuro per garantirsi una rendita, comprando una parte del debito pubblico comunale, con lo stesso ...

Leggi Articolo »

Natale al Borgo, arriva il Presepe Vivente con i politici locali

La politica unita per il rispetto delle tradizioni cristiane e il rilancio del commercio nel centro storico. Mentre a Roma infuriano le polemiche caratteristiche di ogni campagna elettorale, nella pacifica Valtiberina la politica locale si unisce per mandare un messaggio perentorio: l’importanza del Presepe e del businnes natalizio. Sindaco, Assessori, Consiglieri comunali di maggioranza e opposizione uniti per due settimane per sottolineare che le tradizioni vanno rispettate. Non è piaciuto ai politici di Sansepolcro il fatto che le stazioni di servizio, i concessionari di automobili, le spazzatrici della “Sei”, i distributori automatici di bevande, i venditori di kebab, le pensiline delle fermate autobus, le palle di Porta Fiorentina e le piacevoli bacheche dell’Agenzia Saturno Comunicazione, quest’anno non avranno il presepio. ...

Leggi Articolo »

Nuova bufala impazza sul web: “La E45 è percorribile in macchina”

Purtroppo al giorno d’oggi capita a tutti di cascare nelle fake news, specie quando non c’è l’abitudine alla verifica e ci si fida di chi ci ha passato una notizia, o, come in questo caso, ci ha tramandato una diceria. La tematica in questione è quella della E45, secondo satellite naturale della Terra assieme alla Luna, da svariati anni spacciata per strada di grande comunicazione agli ignari automobilisti del centro italia. Grazie alla gentile segnalazione di un nostro lettore e della sua macchina oggi priva di ammortizzatori, abbiamo potuto constatare come la superficie della sedicente infrastruttura ricordi in tutto e per tutto quella del più osservato e studiato tra i corpi celesti. Esatto: per anni i servizi tv e radio, ...

Leggi Articolo »

Tornano le pagelle dei giornalisti de Lo Zozzo della Valtiberina!

Tornano come ogni anno le pagelle relative alle testate giornalistiche della Valtiberina. Gioia da parte dei cittadini, soprattutto dei lettori dello Zozzo, che possono esprimere con tranquillità un voto e un giudizio sul loro operato e dolori per reporter ed editori, in particolare per quelli permalosi, che non accettano di essere giudicati. Copiate l’elenco di tv, radio, giornali e siti web ed accanto ad ognuno di loro mettete un voto da 4 a 10 e un giudizio sul loro operato, inviate poi la vostra scheda a questo indirizzo: zozzo.blog@gmail.com. Con la posta elettronica fate più arrosti di Di Maio? Allora contattateci sulla pagina Facebook, scrivete murales, urlate nelle piazze cosa pensate, spedite lettere affrancate… qualsiasi metodo è ben accetto! Le ...

Leggi Articolo »

Tavecchio lascia la Figc, nuovo incarico al circolo boccette di Città di Castello

E’ arrivata la resa dei conti alla Federcalcio e Carlo Tavecchio si è dimesso. Il grande Imputato del fallimento azzurro non ha voluto fronteggiare l’emergenza e le pressioni arrivate anche da Coni e Governo, preferendo accettare un incarico ben più gratificante. Sarà lui, infatti, ad assumere la direzione di un circolo di biliardo e boccette nel comune umbro di Città di Castello, sede di tornei e campionati di portata nazionale. “Lascio il calcio in favore di un business ben più redditizio e gratificante – ha commentato Tavecchio – Ho preso atto del cambiamento di atteggiamento da parte di alcuni partecipanti alla riunione di mercoledì. Per questa ragione annuncio la scelta di mettere da parte il pallone per dedicarmi alle boccette, ...

Leggi Articolo »

Più diritti per i cinghiali: al Comune di Badia 500mila euro di fondi per l’integrazione con l’uomo

Badia Tedalda attiva la sperimentazione ministeriale e riceve 500mila euro di fondi per favorire il ripopolamento e l’integrazione con l’uomo Forse non tutti sanno che in Toscana sono presenti, stando agli ultimi censimenti, circa 1 milione di cinghiali – pari ad un esemplare ogni quattro abitanti. Da anni si sono ibridati e ormai non vivono più solo nelle macchie e nei boschi, ma stanno pian piano perdendo le loro istintive inibizioni fino a spingersi nei centri abitati anche più grandi. Possiamo dunque dire, usando un eufemismo, che i cinghiali stiano ripopolando quelle campagne che l’uomo ha abbandonato da decenni. Esempio ne è il comune di Badia Tedalda, avamposto di quella Toscana d’Appennino che vive un lento declino demografico e sociale ...

Leggi Articolo »