Templates by BIGtheme NET

Notizie

Exit Poll: in testa Andrea Cestelli! Rivi spopola fra l’elettorato LGBT, Cornioli al ballottaggio contro il Sì. A Badia plebiscito per Santucci

Tutti si aspettavano l’exploit della Lega o la conferma dei candidati del Partito Democratico, invece a spuntarla nel voto dei cittadini sarebbe Andrea Cestelli, di recente protagonista del Palio della Balestra dello scorso settembre. Purtroppo per l’ex Assessore della giunta Frullani, però, l’elezione non potrà essere confermata per la mancanza della candidatura. In casa Carroccio il derby tra Alessandro Rivi e Marco Casucci si risolverà al fotofinish, ma il primo sembra fortemente avvantaggiato dal determinante contributo dell’elettorato arcobaleno, che ha nel giovane di Viaio una nuova icona gay pronta a prendere il posto Gabriele Marconcini, plurivotato cinque anni fa. Nel Pd la dispersione dei voti su Cestelli non aiuta i candidati valtiberini e consente a Lara Chiarini di vincere lo ...

Leggi Articolo »

Balestra: d’ora in poi su ogni freccia microchip, fototessera e codice fiscale dei tiratori

Caos Palio, una spy story che coinvolge i servizi segreti eugubini. Il 12 ottobre edizione straordinaria alla quale parteciperà il solo Andrea Cestelli Se l’intenzione era scrivere una pagina di storia, il Palio della Balestra del settembre 2020 non ha tradito le aspettative, e di certo non per la consueta mancanza di pubblico in Piazza Torre di Berta. Lo Zozzo aveva anticipato l’idea dell’ordine di arrivo prestabilito come ai Ceri di Gubbio, ma la realtà, come spesso accade, ha superato ogni fantasia. A caratterizzare il dopo Palio 2020 è stata l’incredibile vicenda della freccia anonima, ma della quale in realtà tutti conoscevano il proprietario. Nel consueto approfondimento a cura di Fabio Patti su TelePalio è emerso come la freccia di ...

Leggi Articolo »

Palio della Balestra 2020 con tantissime novità

Come ai Ceri di Gubbio, quest’anno l’ordine d’arrivo sarà prestabilito e gli eugubini tireranno direttamente dalla loro città. Streaming dell’evento in 34 paesi. Palio e Pandemia sono un binomio che ha iniziato ad andare d’accordo. Dopo la presentazione del bellissimo Palio che rappresenta la stretta di mano tra Silvio Berlusconi e Flavio Briatore arrivano altri particolari sullo storico evento caposaldo delle tradizioni storiche biturgensi. Tutto il possibile è stato fatto per salvare il Palio di settembre che sarà confermato nella data prevista. Unica differenza è la mancanza delle tribune mentre quella del pubblico in passato non dipendeva dal coronavirus. Grande attesa per la novità dell’ordine di classifica prestabilito e che non dovrebbe togliere vivacità all’evento. Esattamente come la Corsa dei ...

Leggi Articolo »

Casi Covid dall’estero: tamponi per dieci pescatori di ritorno dal lago di Cospaia

Stretta delle amministrazioni valtiberine per tutti coloro che rientrano dall’estero. La “perpetua et firma libertas” di Cospaia può una ricca sega contro le ordinanze regionali nei confronti di chi proviene da un paese extra Schengen. Infatti ieri sera dieci pescatori, di ritorno dal lago della ex Repubblica, sono stati sottoposti a tampone obbligatorio nei drive through posti nei pressi dei confini nazionali: Marino fa Mercato per chi saliva a Sansepolcro e il parcheggio della Salpa per chi scendeva in Umbria. Dopo che tutti i pescatori sono risultati negativi, le trote pescate sono state messe in quarantena prima di esser cotte al cartoccio con le patate.

Leggi Articolo »

Il secondo ponte sul Tevere si chiamerà Ponte Mauro

Come il Ponte Carlo di Praga ospiterà delle importanti statue di tutti i sindaci, gonfalonieri e imperatori romani che hanno lavorato al progetto Dalla statua di Nerone a quella di Maurone, primo e ultimo tra tutti coloro che si sono occupati di costruire ponti in Valtiberina. L’idea di un secondo ponte sul Tevere nasce da lontano, da ancora prima che a Sansepolcro esistesse il primo ponte, ma è solo negli ultimi 70 anni che il progetto è diventato realtà. Tra le statue dei sindaci che hanno portato avanti il progetto troviamo tutti quelli del dopoguerra compresi i due commissari prefettizi. La collocazione e il progetto attuale ha fatto molto discutere in città con il risultato che i soldi arrivati da ...

Leggi Articolo »

Maurizio Sarri nuovo allenatore del Sansepolcro

Il tecnico toscano realizza un sogno del suo passato e avrà la possibilità di una altra stagione in bianco e nero con licenza di bestemmiare e fumare senza limiti Ad inizio carriera ha allenato in Casentino per poi crescere e farsi le ossa in Valdichiana, Valdarno ed nel capoluogo Arezzo. Maurizio Sarri ha sempre avuto il rammarico di non aver potuto allenare una squadra della Valtiberina nonostante in passato fu vicino ad essere ingaggiato dalla Monterchiese. Adesso al sogno della vita si affaccia anche la possibilità di lottare per vincere il campionato di eccellenza umbra, uno dei pochi che mancano alla carriera dell’ex bancario che ha vinto tornei dalla Seconda Categoria al girone di Champions League passando dalla Serie A ...

Leggi Articolo »

Presi d’assalto i nuovi parcheggi del centro storico

Accolta favorevolmente dai cittadini la possibilità di utilizzare a questo scopo i negozi sfitti Dopo aver occupato tutti gli spazi liberi della città per far rispettare la distanza di sicurezza per i tavolini di bar e ristoranti, la brillante idea dell’Amministrazione Comunale di permettere di parcheggiare dentro case e negozi inutilizzati è stata accolta con favore da cittadini ed esercenti. Già nella giornata di ieri le prime auto e motorini sono entrati dentro gli immobili di Piazza Berta e Via XX Settembre permettendo ai passeggeri di poter fare shopping nella massima tranquillità. Non è un’idea nuova a Sansepolcro quella di entrare nelle attività commerciali direttamente con il proprio mezzo di trasporto, basti ricordare quando nei primi anni ’90 andava di ...

Leggi Articolo »

Il calcio a Sansepolcro parlerà arabo

I petrodollari degli sceicchi salvano la compagine valtiberina. Moschea al posto del vecchio stadio Buitoni e scuola talenti per giovani promesse dal Golfo Persico “Se Maometto non va a La Montagna, La Montagna andrà da Maometto”. Questa è la dichiarazione dello sceicco Omam-Biyik, ai microfoni di Al-Jazeera Valtiberina, che con il suo impegno ha salvato il calcio a Sansepolcro in occasione della conferenza stampa analcolica tenutasi in altura alla Trattoria da Vasco dove i bianconeri sono già in ritiro in vista del campionato di eccellenza umbra 2020-21. Un inizio estate movimentato quello di Sansepolcro dove si è concretamente rischiato di fermare l’attività sportiva della prima squadra alla vigilia del centenario della fondazione del calcio a Sansepolcro. La compagine imprenditoriale locale, ...

Leggi Articolo »

Tra Alessandro Rivi e Chiara Ferragni è ormai guerra di like culturali

Tutto esaurito e code mai viste ai due musei dopo gli scatti dei due principali influencer italiani Non si placano le polemiche sulle attività culturali di Chiara Ferragni e Alessandro Rivi. Dopo il ciclone che si è abbattuto sulla regina di Instagram per le fotografie in short nel museo più famoso della Toscana, ecco il re dei social Alessandro Rivi rispondere con immagini tese a valorizzare Piero della Francesca e il Museo Civico di Sansepolcro. Se Fedez è sceso in campo per difendere la professione della moglie, a valorizzare ulteriormente le performance social di Rivi è intervenuto Matteo Salvini in persona che ha ricordato come se la mostra su Banksy stia ottenendo risultati incredibili è proprio grazie alla attività dei ...

Leggi Articolo »

Il sindaco Cornioli: “D’ora in poi gli assessori avranno più voce in capitolo”

Annunciato un mini rimpasto per semplificare il cammino amministrativo nell’ultimo anno prima dell’appuntamento elettorale. Polemiche pre-elettorali caratterizzano l’estate biturgense. Alle accuse del consigliere padano e già cantante dei Green Day Alessandro Rivi ha replicato una nota unitaria della maggioranza civica a sostegno del sindaco Mauro Cornioli. Il primo cittadino stesso ha messo fine a tutte le diatribe confermando lo spirito unitario e collegiale della coalizione e garantendo l’impegno verso un maggior coinvolgimento dei propri assessori, ai quali ha rinnovato la propria massima e incondizionata fiducia. Nella stessa occasione è stato annunciato un mini rimpasto delle deleghe della Giunta, al solo fine di semplificare il processo decisionale nell’ultimo delicato anno che porterà alle elezioni amministrative di primavera 2021. Secondo indiscrezioni raccolte ...

Leggi Articolo »