Templates by BIGtheme NET

Notizie

Più diritti per i cinghiali: al Comune di Badia 500mila euro di fondi per l’integrazione con l’uomo

Badia Tedalda attiva la sperimentazione ministeriale e riceve 500mila euro di fondi per favorire il ripopolamento e l’integrazione con l’uomo Forse non tutti sanno che in Toscana sono presenti, stando agli ultimi censimenti, circa 1 milione di cinghiali – pari ad un esemplare ogni quattro abitanti. Da anni si sono ibridati e ormai non vivono più solo nelle macchie e nei boschi, ma stanno pian piano perdendo le loro istintive inibizioni fino a spingersi nei centri abitati anche più grandi. Possiamo dunque dire, usando un eufemismo, che i cinghiali stiano ripopolando quelle campagne che l’uomo ha abbandonato da decenni. Esempio ne è il comune di Badia Tedalda, avamposto di quella Toscana d’Appennino che vive un lento declino demografico e sociale ...

Leggi Articolo »

La salma di Lenin ed un reliquiario di Stalin esposti a Sansepolcro

Alla mostra per i 100 anni della rivoluzione russa presentato, tra molte critiche, il progetto del Mausoleo “Del Furia” Solennità, serietà, uno sguardo ottimistico verso un futuro di successi e glorie per il proletariato valtiberino, sono solo alcuni dei segnali percepiti nello sguardo del Sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli in occasione della inaugurazione della Mostra “Cento anni di Rivoluzione” a Palazzo Pretorio di Sansepolcro. Il Comitato Centrale della cellula valtiberina del Partito Comunista dell’Unione Sovietica esprime massima gratitudine al Primo Cittadino che, nonostante appartenga alle classi sociali “borghesi”, ha ritenuto giusto tagliare personalmente il nastro rosso e tricolore inaugurale della mostra. Alla fine della cerimonia inaugurale, alla vista della trecentesima bandiera rossa con falce e martello, il Sindaco Cornioli ha ...

Leggi Articolo »

Capolinea Renzi: il treno del tour bloccato alla stazione FCU di Sansepolcro

Tra lo stupore generale il treno del Pd finisce per errore nella stazione di Sansepolcro. Scatta una corsa di solidarietà per far ripartire il convoglio ferroviario Festa grande tra i binari sempre più morti della Ferrovia Centrale Umbra. A rianimare per alcune ore quello che resta della vecchia strada ferrata, che attraversa l’Umbria ed un lembo di Toscana, è stato il simpatico trenino del Pd con a bordo Matteo Renzi e alcuni dei suoi simpatici collaboratori. L’ex Presidente del Consiglio era atteso a Perugia dove, con il consueto ottimismo e il suo naturale sorriso, avrebbe dovuto spiegare la bontà e l’utilità del Jobs Act alle maestranze, appena licenziate, della Perugina e della Colussi. Nonostante i sorrisi e le pacche sulle ...

Leggi Articolo »

Festa di Tutti i Santi, il Sindaco Cornioli fa gli auguri di buon onomastico a tutti i cittadini di Sansepolcro

Nel corso della giornata del primo novembre, tutti i cittadini verranno contattati dall’Amministrazione Comunale per il tradizionale scambio di auguri. Alle polemiche per la festa pagana di Halloween, il Comune di Sansepolcro risponde ricordando l’importanza di santificare le feste. Il terzo comandamento che Dio dettò a Mosè, diventa l’ordinanza numero 333 dell’Amministrazione Comunale che prevede nella giornata di mercoledì primo novembre la somministrazione degli auguri di buon onomastico da parte del Sindaco Mauro Cornioli. Nessun timore se il telefono di casa comincerà a squillare già alle 4 del mattino per i cognomi di famiglie che vanno dalla lettera A alle E. Tra le 8 e le 12 la telefonata di Cornioli sarà per coloro compresi tra la lettera F ed ...

Leggi Articolo »

Abitazione svaligiata dai banditi mentre il proprietario ruba in un’altra casa

Raid ladresco a Sansepolcro nel tardo pomeriggio di domenica: i malviventi hanno colpito in una villetta situata in località Trebbio, mentre il proprietario dell’abitazione stava eseguendo a sua volta un furto in un’altra abitazione: l’amara sorpresa al rientro a casa per cena. I ladri di sicuro avevano studiato bene i movimenti del malvivente proprietario e hanno potuto agire indisturbati: hanno infranto il vetro di una finestra e una volta entrati hanno rovistato tra la vecchia refurtiva in cerca soldi e oggetti di qualche valore. Sono così (nuovamente) spariti vari gioielli, quattro orologi, un fallo di gomma e denaro contante. Lo scassinatore ha subito allertato i Carabinieri della locale Stazione che hanno prontamente tratto in arresto l’uomo, ma con la promessa di ...

Leggi Articolo »

Caso Weinstein, anche in Valtiberina vittime del noto produttore cinematografico

La magistratura indaga anche sul coinvolgimento di vittime di sesso maschile. Bocche cucite nella caserma della Polizia Municipale di Sansepolcro, nessuna ammissione ma dalle notizie che trapelano sembra che siano state depositate più di una denuncia contro il produttore americano Harvey Weinstein. Tutto nasce leggendo alcuni degli innumerevoli commenti legati all’hastag #quellavoltache. A colpire gli inquirenti un messaggio firmato da un tale Gabriele da Sansepolcro. Non c’è voluto molto a capire di chi si trattasse, visto che alcuni degli episodi di violenza risalgono al 2003, periodo in cui l’Assessore Gabriele Marconcini, all’epoca ventenne, faceva parte del cast della nota soap opera Beautiful. “E’ vero, sono stato molestato da Weinstein, avevo venti anni, collaboravo con la Miramax ed ero lanciato nella ...

Leggi Articolo »

LISCIA O… PELOSA? E voi, come la preferite la Castagna?

Non riuscirete a credere alla risposta che hanno dato gli esperti… Questo fine settimana si chiude l’edizione 2017 della Festa della Castagna di Caprese Michelangelo. Con l’affluenza record del weekend precedente e il tutto esaurito preannunciato per questi due giorni finali, si può già parlare di un bilancio più che positivo per la manifestazione che da anni attira malati di bricia da ogni parte della provincia! Ma qual è il segreto di tanto successo? La parola chiave è senza dubbio “tradizione” (in fondo, si sa, la bricia piace da sempre a tutti, belli e brutti), ma con un occhio sempre aperto all’innovazione. E difatti in questa #FestaDellaCastagna2017 non sono mancate le novità. Tra queste la più importante è Brici@ 4.0, ...

Leggi Articolo »

Sansepolcro, rimossa la targa dedicata a Cesare Battisti

Il Sindaco Cornioli accoglie la richiesta delle principali minoranze consiliari. Un nuovo nome per la piazza della stazione ferroviaria Le tensioni internazionali relative al “caso Battisti” toccano anche la piccola Sansepolcro e la Valtiberina. Al centro dell’attenzione la sciagurata scelta, fatta a cavallo tra anni ’70 e ’80, di dedicare la piazza di fronte alla stazione ferroviaria a Cesare Battisti: le Amministrazioni comuniste susseguitesi in quegli anni, infatti, non ebbero alcuna remora a dedicare a colui che fu definito “patriota” uno dei luoghi più importanti della città. Il nome di Cesare Battisti, in effetti, per alcuni è simbolo di patriottismo e orgoglio nazionale, per altri è quello di un terrorista processato e condannato. I fatti risalgono alle scorse settimane, quando ...

Leggi Articolo »

Ecco l’Intrepida 2017: tutte le novità della corsa revival sempre più reale

Dalle fucilate a Trieste del 1946, fino alla tempesta del Gavia nel 1988, queste alcune delle prove speciali destinate ai concorrenti. Si preannuncia una edizione straordinaria quella dell’Intrepida 2017. Grandi scenografie permetteranno ai concorrenti di rivivere alcune delle esperienze più significative della storia del ciclismo italiano. Proprio per questo un grande campione del recente passato come Franco Chioccioli ha scelto di partecipare alla, sempre più importante, rievocazione ciclistica. “Quando mi hanno detto che avrei dovuto rivivere la tappa del Gavia non ci ho pensato due volte”, racconta in conferenza stampa il Coppino già trionfatore del Giro 1991, che aggiunge come “questa volta mi doterò di triplo maglione di lana rosa per non rimanere assiderato come nel 1988”. Proprio la tempesta ...

Leggi Articolo »

Monterchiese torna a casa sobrio, la moglie lo caccia di casa

E’ successo al povero Sandro Borraccia, manovale al nero e tartufaio in regola. Dalle sue vive parole la cronaca di quanto accaduto: “Niente, che dire! Giuro che l’altro giorno avrebbi fatto come tutti gli altri, via de bianchetti, miscele, campari, biciclette, grappe e stravecchi da le sette a mezzanotte; solo che avevo preso ‘na medicina e il dottore m’aveva detto de non becci dietro! Sapete, m’ha pizzicato ‘na zecca mentre ero a tartufi e m’ha fatto un’infezione da morire, quindi ho iniziato a prendere i pasticconi de antibiotico. Non l’avessi mai fatto! A le undici de sera so tornato a casa dopo la scopa al Vingone e me so presentato a la soglia de casa. Tempo de mettere la chiave ...

Leggi Articolo »