Templates by BIGtheme NET

Davide Pecorelli vince il premio “Valtiberino dell’Anno” 2021

La quarta edizione del “Valtiberino dell’Anno” è stata certamente una delle più particolari per la nostra redazione, che quest’anno ha avuto vita facile nell’individuare un candidato meritevole dell’ambìto riconoscimento. Siamo felici di annunciare la vittoria di Davide Pecorelli. L’imprenditore altotiberino è stato senza dubbio il personaggio che meglio ha saputo catturare l’attenzione dei media e dei propri concittadini. La sua incredibile storia resterà scolpita nella memoria di un’intera comunità.
𝗟𝗔 𝗠𝗢𝗧𝗜𝗩𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 – «Per essere riuscito a vivere in prima persona un’esperienza straordinaria ed aver trasformato un momento negativo della propria vita in una storia che sarà ricordata per decenni, forse secoli. Per non aver perso l’umiltà e per aver manifestato l’intenzione di creare un supporto ad imprenditori in difficoltà quindi cercando di trasmettere speranza e voglia di vivere anche a chi pensa di non avere più possibilità. Davide Pecorelli è riuscito a costruire un degno seguito di opere storiche come il “Fu Mattia Pascal” e il “Conte di Montecristo” oltre che, dopo Monica Bellucci, a portare Lama al centro delle cronache nazionali».
𝗔 𝗙𝗥𝗔𝗡𝗞𝗬 𝗜𝗟 𝗣𝗥𝗘𝗠𝗜𝗢 𝗗𝗘𝗟𝗟𝗔 𝗖𝗥𝗜𝗧𝗜𝗖𝗔 – Nonostante la palese superiorità del candidato Pecorelli, la redazione del secondo giornale umoristico della Valtiberina ha individuato anche altri profili meritevoli di attenzione. Tra questi segnaliamo il mitico Franky, personaggio poliedrico molto stimato dal nostro staff, che ha saputo raccogliere molti consensi attorno al proprio nome. Come accaduto per Cristian Doti lo scorso anno, a lui vogliamo assegnare la seconda edizione del premio speciale “della critica” con la seguente motivazione: «Per aver dimostrato che è possibile fare politica, musica e corsi di cucina senza essere un politico, un musicista o un cuoco. Per aver vinto una decennale battaglia contro le sfere di Porta Fiorentina e aver dimostrato come la disobbedienza civile possa portare alla sconfitta di manufatti non degni di essere ospiti nella città di Piero della Francesca. Il “Maestro di Vita” Franky ha ancora molto da insegnare alla comunità della Valtiberina e attraverso questo riconoscimento speciale speriamo di trasmettere le giuste motivazioni per un impegno ancora maggiore».
𝗔𝗟𝗕𝗢 𝗗’𝗢𝗥𝗢
Valtiberino dell’Anno:
2018 – Alberto Santucci
2019 – Maurizio Bragagni
2020 – Mauro Cornioli
2021 – Davide Pecorelli
Premio della critica:
2020 – Cristian Doti
2021 – Franky

Lo Zozzo

Avatar
Un blog bello.