Templates by BIGtheme NET

Ricattava elettrodomestici e immondizia con foto compromettenti su facebook, guai per una nota pagina biturgense

10277765_399131736896074_2482971124369786386_nSANSEPOLCRO – 15 euro e una cotto e funghi da Mimmo per non diffondere su facebook foto compromettenti che li ritraevano in stato di alterazione psico-fisica e atteggiamenti molesti. Vittime del ricatto alcuni cumuli di rifiuti in zona Porta Fiorentina che si sono visti recapitare una lettera anonima con tanto di foto allegate e la minaccia che sarebbero state caricate su una nota pagina d’inchiesta biturgense, P.B. le iniziali, se non avessero versato la somma richiesta.

10330490_399132446896003_4432787040092799414_nInizialmente scettica, la spazzatura si è dapprima rifiutata di soddisfare le richieste degli estorsori che, nei giorni a seguire, per ripicca hanno iniziato a pubblicare sul noto profilo facebook alcune di quelle tremende immagini che tanto hanno scosso l’opinione pubblica: frigoriferi in stato di ebrezza, risse tra scatoloni per una dose di gramigna, buste colorate che discriminano sacchi neri e quant’altro. La scompezza ha quindi ceduto al ricatto, versando soldi fino a 8 euro prima di rivolgersi alla polizia postale, anch’essa tuttavia protagonista di un’inchiesta sul degrado e quindi impotente di fronte a questa drammatica situazione.

stabile_polizia

Lo Zozzo

Un blog bello.