Templates by BIGtheme NET

Sestino, un gruppo di persone dal nome Simone si fa avanti per i diritti d’autore sul Sasso

Ieri mattina alcuni rappresentanti e il legale dell’ AIS “Associazione Italiana Simoni”, si sono presentati davanti al municipio di Sestino per chiedere chiarezza e che vengano legalmente riconosciuti i diritti sull’utilizzo del loro nome. Ad una nostra richiesta di poter rilasciare alcune dichiarazioni e farci capire meglio la questione, Simone Simonicchi, presidente dell’ associazione, non si è tirato indietro:  “Sono troppi anni che il nostro nome viene utilizzato in svariati contesti senza che ci venga riconosciuto alcun diritto. Assieme all’ avvocato Ruggero De Simone abbiamo quindi pensato di intentare un’azione legale per ottenere almeno un piccolo beneficio dal nome che portiamo. Ma si rende conto cosa vuol dire sentire persone che ti chiedono di “buttare in aria le mani e poi farle vibrar” ad ogni ora del giorno e della notte, durante ogni sagra ed in mezzo a qualsiasi baby dance? Capisce quanto è lo scoramento quando passo da questi monti e tutti mi dicono che sono un delinquente e un merda perché non pago d’ IMU per quel monte che porta il mio nome? Putroppo dal “Ballo di Simone” non possiamo ottenere nulla, poiché ormai i diritti sulla canzone sono decaduti, essendo stata scritta nel 1910; ma almeno sul Sasso di Simone vogliamo che ci venga riconosciuta una quota per l’utilizzo del nome , eccheccazzo!”

Braddo Pitti

Braddo Pitti