Templates by BIGtheme NET

Tag Archivi: confini

La storia del Comandante Antonello Guadagni scappato da San Giustino

Fu proprio il capo delle guardie di frontiera umbre l’ultimo che è riuscito a scavalcare il muro prima della chiusura del confine tra Sansepolcro e San Giustino La notizia si rincorreva già da giorni, mentre lo scatto fotografico gira dal momento in cui Toscana e Umbria sono diventate arancioni, nelle principali testate giornalistiche locali (tra l’altro rubato da alcuni al fotografo di TeverePost) e nella stampa di dell’intero pianeta. Il milite ritratto mentre salta il reticolato che separa l’Umbria e la Toscana non è un soldato semplice come potrebbe sembrare, ma è l’ex comandante della polizia locale di frontiera di San Giustino. Già come accaduto in passato quando militari della Corea del Nord scapparono al sud, anche Antonello Guadagni ha ...

Leggi Articolo »

Torna il Muro tra San Giustino e Sansepolcro. Joe Biden: “Ich bin ein Sangiustiner”

La Valtiberina torna a dividersi lungo la linea di confine. Sesso consentito solo a cavallo della linea di demarcazione. Fuga di persone che scappano nell’altra regione per sfuggire alla convivenza forzata col proprio coniuge Non sono passati neppure sei mesi da quel 24 maggio che ha fatto la storia della nostra valle. Dopo un lungo blocco, le famiglie divise, gli amanti, gli spacciatori e i consumatori di droga poterono finalmente riunirsi. Con le lacrime agli occhi Maurone Cornioli abbatté il muro burocratico che aveva diviso Umbria e la Toscana e finalmente tutti i biturgensi poterono tornare a sfruttare le offerte imperdibili dell’Eurospin. In un tempo molto più breve di quello che ci volle per capire che il Muro di Berlino ...

Leggi Articolo »

Dal 3 giugno anche il Tevere potrà tornare in Umbria

Con la riapertura dei confini anche i fiumi potranno scorrere di nuovo nei loro alvei naturali. Prevista una cerimonia a Corniolia Inferiore alla presenza dei Sindaci di Sansepolcro e Città di Castello A poche ore dalla riapertura dei confini regionali tornerà alla normalità anche la situazione idrografica che aveva creato paradossi mai visti prima. Corsi d’acqua, uccelli, animali selvatici, amanti e spacciatori potranno tornare a varcare i confini senza alcun tipo di preoccupazione. Il vostro cane potrà tornare a defecare davanti alla porta del vicino di comune senza rischiare alcuna multa. E’ prevista una ressa di cacciatori lungo la linea di demarcazione regionale pronti a sparare a tutte le famiglie di cinghiali, caprioli o lepri che vorranno ricongiungersi. Finalmente la chiusura ...

Leggi Articolo »