Templates by BIGtheme NET

Ordinanza sull’accattonaggio a Sansepolcro: pioggia di multe fin dal primo giorno

Sorpresa nel vedere multata la Parrocchia della Cattedrale, l’Enpa e Ed Menichella.

Con il consueto zelo, coadiuvati dalle nuove milizie volontarie denominate “Guardie Padane” e dai profughi ospitati a Sansepolcro sempre pronti a collaborare con il Comune, la Polizia Comunale di Sansepolcro ha reso effettiva l’ordinanza 133 sull’accattonaggio molesto e non molesto in vigore in tutto il territorio comunale dalle 24 di sabato 4 agosto 2017.

La prima multa è scattata alle ore 11.42 di domenica 5 agosto nei pressi della navata destra della Cattedrale di San Giovanni Evangelista, quando una Guardia Padana ed un profugo eritreo hanno contestato ad una signora, che camminava all’interno di un luogo di culto, un atteggiamento di richiesta di denaro nei confronti di persone regolarmente sedute nelle panche della chiesa. Sequestro cautelare per circa 600 euro in monete di vario taglio. Stessa cosa nella frazione di Gricignano, dove la polizia municipale, su segnalazione di un profugo libico di religione copta, ha sequestrato circa 80 euro, sempre in monete, all’interno della chiesa di San Biagio.

Decisamente triste la multa che le Guardie Padane ed alcuni ex pluridecennali profughi tedesco-orientali hanno contestato all’Associazione ENPA presente con uno stand in Piazza Berta. Sembra che i volontari amanti degli animali, chiedessero piccole somme in cambio di biglietti di lotterie a scopo benefico. Inflessibili i tutori dell’ordine nel sequestrare denaro e biglietti, oltre che due cuccioli di pastore gitano usati per intenerire i passanti.

Lo sguardo cupo del musicista Ed Menichella dopo l’interdizione dal canto libero per strada

Incredibile l’episodio accaduto al noto cantautore Ed Menichella che è sorpreso in un gorgheggio all’uscita di un bar del centro, forse dovuto ad un caffè troppo zuccherato o ad uno stravizio della sera precedente. Menichella stava riponendo alcuni eurocent prestati da un amico quando un sottoufficiale della Guardia Padana lo ha fermato con l’ausilio di due nigeriani. Menichella non ha potuto fare a meno che ammettere che spesso canta anche in cambio di piccole retribuzioni pur negando che il gorgoglio fosse una sua recente composizione. Non scatta la multa nei suoi confronti, ma un’interdizione di 10 giorni dal canto libero per strada.

Voci non confermate ci raccontano che si sta diffondendo il terrore tra le mamme, vessate ad ogni giro di corso dalle varie richieste dei propri bambini. Il “me lo compri” oppure “voglio il gelato” oppure “mamma dammi mille lire per le patatine” rischia di far scattare la sanzione a carico degli stessi genitori due volte martoriati visto che sono responsabili anche per le attività dei figli.

A rischio anche i contributi straordinari alle associazioni cittadine, alla stampa locale, agli eventi culturali meritevoli di tutela da parte del Comune. E’ evidente che richiedere soldi o prestazioni sessuali all’Assessore Marconcini, rientri tra le pratiche di accattonaggio.

Falko Weisspflog

Pluridecorato saltatore di sci tedesco orientale di origine sassone. Campione nazionale e bronzo mondiale nel 1978. In seguito al ritiro dalle competizioni internazionali e dopo un breve soggiorno viennese sceglie Ponte Molino Baffoni per una vita dedicata all'eremitaggio ed al pentimento.