Templates by BIGtheme NET

Sansepolcro e Piero della Francesca calano il poker all’Ermitage

San Giuliano e San Ludovico passeranno autunno ed inverno in Russia.
Resurrezione e Madonna della Misericordia saranno ospiti in primavera ed estate
La Battaglia di Anghiari per la prima volta in Valtiberina. Sansepolcro riconosce la Crimea.

“Un evento a cinque stelle” ammette con emozione il Sindaco Mauro Cornioli. Una lunga trattativa che ha visto coinvolti i servizi segreti di mezzo mondo permetterà a Resurrezione, Madonna della Misericordia, San Giuliano e San Ludovico di approdare alla corte dello zar per la mostra d’arte storica “Piero e la Rivoluzione d’ottobre”.

Sarà uno scambio alla pari quello che coinvolge Russia e Comune di Sansepolcro. Nel recente incontro di Yalta, Mauro Cornioli, Gabriele Marconcini e Vladimir Putin hanno concordato tutti i dettagli della operazione che passerà alla storia per essere una delle più audaci di sempre nel mondo dell’arte. Dietro a questo inatteso colpo di scena c’è stato un lungo lavoro del biturgense di origini laziali Giorgio Fusberti amico personale della ex moglie di Putin e con forti influenze nel Ministero dei Beni Culturali a Roma.

San Ludovico e San Giuliano voleranno in prima classe su un volo Aereoflot già nelle prossime ore e dopo una rilassante visita alla città saranno collocati in una apposita sala dedicata alla città di Sansepolcro. Nella stessa sala nel mese di aprile, giusto in tempo per valorizzare il significato dell’opera, sarà ospitata la Resurrezione che sarà per la prima volta portata fuori dal Museo Civico con la innovativa tecnica del “Goroglikocesi”, sistema sicuro di origine Turkmena che si rifà alla tecnica del puzzle, con il quale già nel 1568 fu spostata da Palazzo Vecchio la “Battaglia di Anghiari” di Leonardo da Vinci. Infine in estate, per paura del freddo invernale che ha condizionato il primo diniego del Ministero, arriverà anche la Madonna della Misericordia e sarà occasione di un evento straordinario. Papa Francesco sarà per la prima volta in Russia e potrà consacrare il popolo russo alla Madonna, per chiudere il lungo percorso secolare dei segreti di Fatima.

Le contropartite, oltre alla indiscutibile visibilità che l’evento assicura alla città pierfrancescana, sono di grande livello. “La Battaglia di Anghiari”, da anni nascosta nei sotterranei dell’Ermitage e trafugata dall’Armata Rossa nel ‘600, tornerà in Valtiberina per sempre a valorizzare ancora di più gli eventi legati a Leonardo da Vinci.

L’incrociatore Aurora, su cui viaggerà l’opera di Leonardo e la Madonna della Misericordia successivamente, sarà ormeggiato per due mesi nel Lago di Montedoglio, mentre aspetta l’ok del Governo italiano la scelta della Russia di concedere a Sansepolcro un porto in Crimea, probabilmente la baia di Balaklava, in usufrutto per 99 anni in cambio del riconoscimento internazionale della penisola annessa alla Russia.

Unanime l’entusiasmo degli esperti d’arte locali e delle forze politiche d’opposizione che saranno ricevuti al Cremlino la prima settimana di dicembre in occasione del banchetto inaugurale che il Presidente Putin offrirà alle delegazioni estere che hanno reso possibile questa passo avanti nei rapporti tra Russia e Italia.

Jurgen Sparwasser

Una carriera come mezzala al Magdeburgo con un bottino di una Coppa delle Coppe, tre scudetti e quattro coppe nazionali. La sera del 22 giugno 1974 la sua vita cambia. Abbandona la Germania Orientale per dedicare tutta la sua vita a scrivere articoli giornalistici per lo Zozzo.