Templates by BIGtheme NET

Attualità

Lotta al Coronavirus: stop ai lavori per il secondo ponte sul Tevere

Ufficializzato il rinvio dell’inizio del lavori del ponte, della linea ferroviaria verso Arezzo e della “Due Mari” a causa dell’infezione che sta bloccando l’Italia Un’ennesima tegola inaspettata colpisce la città di Sansepolcro e l’intera Valtiberina nonostante la sentenza del Tar favorevole per il comune biturgense. Ancora un rinvio per la prima pietra del secondo ponte sul Tevere. Questa volta non c’entrano nulla le inefficienze della politica e della burocrazia che in passato hanno fatto in modo di passare i vari progetti di ponte da una amministrazione comunale all’altra per un totale di diciotto volte. Tutto nasce dalla necessità di rallentare la diffusione del Covid-19 conosciuto con il nome d’arte di Coronavirus. In base alla direttive emanate dai vertici istituzionali, sono ...

Leggi Articolo »

Il coronavirus sarà cittadino onorario di Badia Tedalda

La mossa a sorpresa del Sindaco Santucci arriva dopo una lunga trattativa In un’epoca dove le cittadinanze onorarie si prestano a strumentalizzazione politica o semplicemente al portare in città persone popolari, il geniale Sindaco di Badia Tedalda valorizza questo riconoscimento in modo piuttosto originale. Sembra che dopo una complessa trattativa, favorita dalla mediazione dell’Associazione Cinesi e Tibetani dell’Appennino, Santucci abbia concordato la concessione della prima cittadinanza onoraria al Covid-19 in cambio di un patto di non aggressione al proprio territorio comunale. Il Virus ha immediatamente accettato l’accordo vista anche l’esigenza di rifarsi una verginità dopo settimane di duri attacchi nei propri confronti da parte dei media nazionali ed internazionali. Santucci, che di attacchi dei media se ne intende, ha capito ...

Leggi Articolo »

Nasce il Progetto Valdazze 2020 – comunità libera da Coronavirus

La mancata meta turistica si trasformerà in un “Arca di Noè” dove gli umani potranno sopravvivere al Coronavirus Un tempo, a cavallo tra anni ‘70 e ‘80 del secolo scorso, era il Villaggio del Cantante con la presenza fissa di numerose stelle dello spettacolo. Oggi, dopo un trentennio decisamente sfortunato, le Valdazze sono state scelte come villaggio sperimentale dove abiteranno umani e animali destinati a sopravvivere al Coronavirus e ai social network, ovvero le due più grandi minacce alla vita sulla Terra. Valdazze ha vinto la concorrenza di altre località talmente spopolate che sono state snobbate anche da un virus di dubbia qualità “made in China”. Il progetto nasce da una collaborazione tra Comune di Pieve Santo Stefano e Unione ...

Leggi Articolo »

Il Ponte del Tevere sarà a senso unico

Questa la principale novità del “Piano del Traffico” di Sansepolcro. “Vedi Sansepolcro e poi restaci”, sembrerebbe questo il motto che ha spinto l’amministrazione Cornioli a varare un piano del traffico finalizzato a impedire il turismo mordi e fuggi. A partire dal 1 marzo 2020 l’unico ponte che collega Sansepolcro al resto della Toscana sarà percorribile solo in direzione del centro cittadino. Coloro che vorranno andare verso Arezzo, o semplicemente a Santa Fiora o Gricignano, dovranno aspettare la fine dei lavori che porteranno all’apertura del secondo ponte sul Tevere, oppure l’inaugurazione della ferrovia verso Arezzo o infine armarsi di ottimismo e cogliere l’occasione per visitare Sigliano o Pistrino per utilizzare i ponti sul Tevere in direzione opposta a quello di Sansepolcro. ...

Leggi Articolo »

Grande successo per la nuova candela di Gwyneth Paltrow al profumo di freschino

Di ritorno dalla Valtiberina, la star di Hollywood dà scandalo con una nuova candela al profumo di piatti venuti male. Boom di vendite e grande scalpore sui social “This smells like freschino”. Questo il nome della nuova candela al profumo di piatti sudici ideata e messa in vendita dalla star di Hollywood Gwyneth Paltrow. Boom di vendite per questo nuovo articolo ideato dall’attrice al ritorno da uno dei suoi abituali soggiorni in Valtiberina. È in una trattoria della nostra terra, infatti, che la Paltrow ha trovato l’ispirazione per la creazione di un articolo di profumeria in grado di riprodurre fedelmente l’inconfondibile fragranza di pesce e uova marce che caratterizza il piatto venuto male in lavastoviglie. Solo una provocazione? Desiderio di choccare a ...

Leggi Articolo »

Clamoroso: Harry e Meghan andranno a vivere al Faggeto

Sembra incredibile ma è tutto vero. Harry & Meghan, dopo aver lasciato la corte reale inglese, hanno deciso di trasferirsi in Italia. Per iniziare una nuova vita i due sposini ribelli non hanno scelto come nido d’amore un luogo iconico e inflazionato della Toscana, bensì uno degli angoli più reconditi dell’Appennino. La decisione pare sia stata facile anche perchè i due volevano poche rotture di coglioni e ideale è risultato lo stabile del (fu) Ristorante-Albergo “Fonte della Galletta”, dai locali conosciuto come “Il Faggeto”. L’edificio pare sia stato acquistato da Meghan in persona tramite un sito di aste giudiziarie on line per la cifra di 500.000€. Compreso nel prezzo anche un lotto di terreno non edificabile di circa 30 ettari ...

Leggi Articolo »

Black Mirror Valtiberina Edition

Tre episodi della prossima stagione saranno ambientati nell’Alta Valle del Tevere. Da pochi giorni è uscita su Netflix la quinta stagione di “Black Mirror”, la serie antologica che prende in esame possibili sviluppi della tecnologia e il modo inquietante in cui potrebbero influire sulle nostre vite. Visto il successo della serie, i creatori hanno già annunciato che si farà anche una sesta stagione, le cui riprese inizieranno entro il 2019 e cosa ancor più sorprendente, che tre puntate verranno girate proprio in Valtiberina. Citando le parole del producer e location finder della serie Jim Postribolo, la nostra amata valle è “ricchissima di ispiranti ambientazioni retrofuturiste, come la Chiesa delle Forche e il Grattacielo a Fungo di Città di Castello. Per ...

Leggi Articolo »

Nuova incredible denuncia sul “pesce d’aprile” 2019

Il gestore delle strade querela i burloni che hanno istallato le mongolfiere sul ponte del Tevere Non trovano pace gli scherzi del Primo Aprile a Sansepolcro. Dopo la denuncia relativa all’istallazione del portone a Porta Fiorentina nel 2018, puntuale e mattiniera è arrivata una nuova querela. Il simpatico scherzo odierno ha visto i soliti noti buontemponi recarsi di prima mattina presso l’unico ponte sul Tevere di Sansepolcro, quello ubicato lungo la SS 73 Senese Aretina per istallare delle piccole mongolfiere utili per la messa in sicurezza del ponte. A questo si aggiunge la cartellonistica che spiega il significato dell’operazione con un presunto finanziamento pubblico. “Quella che poteva inizialmente sembrare la semplice coreografia dell’inaugurazione di un supermercato, era invece il tentativo ...

Leggi Articolo »

Barista dà l’esempio: “Via le slot: nel mio locale si gioca solo a re boia”

Un piccolo grande gesto per la comunità: “Frantumatevi le mani ma non il conto in banca” Far giocare i clienti in maniera sana dicendo no alle dipendenze del gioco d’azzardo e dire sì a quelle del tabacco e dell’autolesionismo. È l’idea di Tarquinio Furbino, titolare del Bar dei Bari a Sansepolcro. “Basta a slot e gratta e vinci – dichiara – solo re boia per far divertire i clienti.” Così da qualche giorno, al posto dell’irritante suono delle macchinette mangiasoldi, si sente il più familiare e rassicurante pacchetto di sigarette roteante seguito dal soave sfracellarsi di mani e dita sul tavolo. Grande è l’emozione, tra gli avventori delle vecchie generazioni, nel vedere le giovani leve far fronte alle prime prove ...

Leggi Articolo »

Fermiamo il massacro: Pupo è patrimonio toscano!

Lo Zozzo promuove una campagna preventiva per salvare gli artisti che hanno fatto la storia della musica italiana prima che l’Ucraina li cancelli dalla memoria collettiva. L’attacco della Repubblica di Ucraina contro personaggi facenti parte del patrimonio storico della nazione italiana deve essere fermato. Dopo la scomunica di Al Bano, quella imminente per Toto Cutugno, l’attacco contro il Commissario Corrado Cattani (in arte Michele Placido) e quello dimenticato verso Riccardo Fogli (primo straniero a fare un concerto nella Crimea appena passata alla Russia), è evidente il disegno di Kiev di attentare alla cultura del nostro Paese. Firma il nostro appello on line per sensibilizzare il Governo italiano a mettere sotto scorta Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, papabile prossimo bersaglio dello ...

Leggi Articolo »